Utente 415XXX
Egregi Dottori, mia moglie di 43 anni percepisce un ASSEGNO ORDINARIO D'INVALIDITA' da aprile 2011, dopo 3 anni è stata chiamata a visita e gli è stata riconfermata per altri 3 anni (2014); nel 2017 è stata chiamata a visita, ma è stata riconosciuta per un anno; nel 2018 altra visita e ancora riconferma per un anno ........
La mia domanda è: come nelle prime visite gli è stato riconosciuto l'assegno per 3 anni, e poi invece lo stanno prolungando anno per anno nonostante ci sia un peggioramento( DOCUMENTATO CON REFERTI) del suo stato di salute?
poi vorrei un chiarimento, ma L'ASSEGNO ORDINARIO dopo 3 conferme non diventa definitivo? o per chi ha una giovane età non vale questa regola?
CORDIALMENTE

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

come Lei fa notare, dopo 3 riconoscimenti consecutivi, l'assegno ordinario di invalidità (L 222/84) è confermato definitivamente.
Tuttavia l'INPS, anche in tale caso, può effettuare una revisione, per verificare l'eventuale recupero della capacità lavorativa da parte dell'assicurato.
Legga, a tale proposito, quanto riportato al seguente link:

https://www.superabile.it/cs/superabile/inps--assegno-ordinario-di-invalidita-lavorativa.html

Distinti Daluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Grazie per la tempestiva risposta, quindi nel mio caso l' assegno non diventerà mai definitivo? ( dopo 2 conferme di 3 anni ci sono 2 conferme di 1 anno) . Se non ho capito male, mia moglie la chiameranno a visita ogni anno fino a quando non troveranno un miglioramento.............................. per poi sospendere l' assegno!!!

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

purtroppo queste sono le condizioni dell'Istituto Previdenziale, che (non dimentichiamolo) eroga un indennizzo assicurativo ...

Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]