Utente 113XXX
dopo un infortunio domestico( caduta dalle scale) con intervento per discopatia cervicale multipla c5 c6 asportazione ernia espulsa e degli osteofiti con posizionamento di protesi in c6 c7 ho riportato dei problemi
neurologici e limitazioni funzionali del movimento. sono stata riconosciuta invalida al lavoro al 40 % (codice diagnosi 7010) dalla commissione sanitaria per l'accertamento delle invalidità civili di varese( asl). avendo l'assicurazione obbligatoria dell INAIL per gli infortuni casalinghi ho fatto domanda di risarcimento che è stata accolta ma a seguito della visita inail hanno riconosciuto un'invalidità
lavorativa pari al 012 e quindi non liquidabile perchè non raggiunge il 27% com'è possibile questa differenza, posso fare ricorso?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Trattasi di tabelle valutative diverse. Penso che comunque Le convenga fare ricorso rivolgendosi ad un medico legale per una perizia di parte.

Dr. M. Golia - medico legale e del lavoro - Brescia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona