Utente 122XXX
Buongiorno,


mi chiamo Valeria e le scrivo in riferimento al mio caso. Sono affetta da malattia genetica Von Hippel Lindau per coi ho già sostenuto un intervento di videolaparo al rene sx e ho un emangioblastoma al midollo spinale e alcuni altri ancora non operabili al rene destro e al pancreas. Ho fatto richiesta per il riconoscimento dell’invalidità (approvata con 04 Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa dal 34% al 74% art. 2 2 13L118/71 e p DL 509/88 con una percentuale effettiva del 70%.)


Mi è stato anche riconosciuto la legge 104/92 ai sensi dell’arti 3 comma 1. All’INPS mi dicono che non godo dei permessi e dalle eventuali riduzioni orario previste dalla legge in quanto non viene citato il comma 3 (in caso di gravità). È corretta questa interpretazione anche del mio caso essendo una malattia rara geneticamente trasferibile (ho altri 3 fratelli di cui 2 malati della stessa sindrome)


Cordiali saluti


Valeria

[#1] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Buongiorno
la valutazione deve essere fatta da una commissione medica con visita e documentazione , non solo con la descrizione della patologia, per ritengo sia corretta, ed è vero che senza la gravità non ha tutti i benefici previsti dallla legge 104/92.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#2] dopo  
Dr. Luigi Esposito

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROSSANO (CS)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Per godere dei benefici da lei esposti bisogna che sia presente uno stato handicap grave (comma 3). Allo stato attuale il suo comma 1 (non specificato neanche se superiore od inferiore ai due terzi) non le da diritto a nessuna agevolazione. Le consiglio di presentare presso la Commissione ASL di sua competenza una domenda di aggravamento.

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
art 3/1 confermo non da benefici. Presenti l'aggravamento se aggravamento è dimostrabile.
Non sempre la 104 segue come giudizio inv civile essendo due cose ASSOLUTAMENTE SEPARATE
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Vallebona

24% attività
0% attualità
12% socialità
CECINA (LI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Come anticipato dai colleghi occorre il riconsocimento dell'handicap in situazione di gravità per usufruire dei benefici previsti (tre giorni al mese). Piuttosto ritengo il 70% riconosciuto come invalidità civile insufficiente alla luce del quadro prospettato per cui riterrei opportuno ricorrere contro tale valutazione
Dr. Alessandro vallebona

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
sulla valutazione posso essere d'accordo che appare unpo' "risicata" ma non ruitengo di poteròlo affermare senza una vlautazione + attenta
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A mio parere non ha diritto al riconoscimento dell'handicap grave e pertanto è inutile fare la domanda.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona