Utente 199XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere chiarimenti circa un contatto occasionale con pezzettini di eternit.
Qualche tempo fa ho acquistato una casa con giardino e,durante la movimentazione della terra dello stesso ho notato che in una zona sono affiorati pezzettini di etrnit di varie misure:Armato di guanti e mascherina ho provveduto alla rimozione degli stessi mettendoli in un sacchetto della spesa che ho poi consegnato ad una ditta specializzata della zona .Ora,dopo aver letto che è possibile ammalarsi anche per brevi esposioni sono molto in ansia per la mia salute e volevo chiedere se questo contatto occasionale sia a rischio o meno.
grazie per il Vostro aiuto
cordialità
riccardo

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gent.le,
sia il web che le cronache giudiziarie sono oramai esaustuvi sugli effetti cancerogeni all'eternit (composto contenente la sostanza tossica a base di amianto). In particolare nello sviluppo del "mesotelioma pleurico", neoplasia a prognosi infausta.
Ritengo sarebbe utile ed indicato far analizzare il terreno su cui sorge la abitazione e quest'ultima.
Ciò al fine di una valutazione del grado di rischio: poi valuti bene il da farsi.
Inoltre:
qualora l'inquinamento risultasse provato consulti un avvocato per rivalersi su chi le ha venduto la casa.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 199XXX

salve egr. Dott .Poli, La ringrazio per la Sua risposta.Onestamente dell'aspetto legale mi nteressa poco.Il giardino è stato interamente "sollevato" e non abbiamo trovati altri pezzi di eternit;evidentemente si trattava di una piccola lastra spezzettata;E' vero che si trovano notizie esaustive sugli effetti dell'amianto e delle patologie ad esso correlato ma non ho trovato nulla su quelli che possono esserre gli effetti di una singola esposizione.Le chiedo cortesemente un parere a riguardo.
grazie
cordialità
riccardo

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'effetto dannoso alla esposizione a sostanze tossiche dipende dalla sua intensità e dalla sua durata nel tempo, in entrambi gli aspetti proporzionalmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente 199XXX

salve,
l'intensità credo sia stata molto bassa anche perchè avevo guanti e mascherina stando attento a non maneggiarlo troppo, come anche l'esposizione (un ora al max),il tutto all'aperto.
Lei pensa che abbia rischiato qualcosa?
grazie mille per la disponibilità
riccardo

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Guanti e soprattutto mascherina (le vie respiratorie nel caso di specie sono le più delicate) sono assolutamente importanti. Per quel che mi concerne non vedo un rischio elevato seppur come in tutte le cose un minimo rischio potrebbe non essere del tutto escludibile. Capisce che la risposta non è mai si o no ma nella infinita gamma di grigi tra il nero ed il bianco va ricercata statisticamente sulla curva di Gauss.

Buona notte.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Utente 199XXX

salve,
capisco perfettamente;in effetti è impossibile determinare il grado di rischio.Forse ho rischiato più da bambino giocando tra le case in costruzione del mio quartiere ai tempi pieno di eternit,dove i calcinacci erano all'ordine del giorno.Ed allora c'era ancora tanta ignoranza in merito anche perchè i veri rischi dell'aminato non erano ancora stati "svelati".
La ringrazio per la disponibilità.
saluti e buon lavoro
riccardo