Utente 522XXX
Gentilissimi, ho avuto un k mammario nel 2013 trattato con chemioterapia neoadiuvante e mastectomia bilaterale. Ho sempre eseguito con regolarità i controlli semestrali ma volevo chiedere un parere. Devo fare scintigrafia ossea total body e tac torace senza contrasto (per valutare eventuale evoluzione di alcune piccole formazioni al polmone). Premesso che vorrei (visto che il centro radiologico è privato) chiedere una tac total body per mia tranquillità, quanto devono essere distanziati i due esami? Grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Casimiro Simonetti

32% attività
16% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Cara Utente,
le indagini diagnostiche non sono, non devono essere oggetto di "scelta" da parte del Paziente, soprattutto nel caso di un protocollo di screening o di monitoraggio di una ben precisa patologia come nel suo caso. Se i Colleghi Clinici che la seguono hanno ritenuto opportuno e sufficiente richiedere una scintigrafia ossea "whole-body" ed una TC del torace, significa che non ritengono necessario eseguire altri accertamenti, almeno in questo momento.
Perché vuole eseguire una indagine non indicata e non priva di effetti radiobiologici? Lei è per caso una Collega? Oppure ha consultato il Dottor Google?
Scherzo, naturalmente! Ma non troppo... E desidero metterLa in guardia, potrebbe facilmente trovare, soprattutto nel Privato, parecchi colleghi (scritto volontariamente con la lettera minuscola) disposti ad eseguire qualunque indagine richiesta, purché ben remunerata!
Dr. Casimiro Simonetti
http://www.villastuart.it/i-nostri-medici/dottor-casimiro-simonetti?rq=simonetti

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Gentilissimo Dott. Simonetti, innanzitutto grazie per la sua risposta. Purtroppo ho tanta paura di riammalarmi o di non arrivare in tempo in caso di metastasi... ho una bambina da crescere e a volte convivere con questo peso non è semplice. Seguirò le indicazioni dell’oncologa senza prendere iniziative personali. Mi resta solo il dubbio sul distanziare le due indagini perché mi hanno detto che posso fare scintigrafia e tac senza contrasto anche a distanza di 48 ore. Le chiedo solo quest’ultima conferma se le è possibile.
La ringrazio

[#3]  
Dr. Casimiro Simonetti

32% attività
16% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Nessun problema circa le date ravvicinate; si tratta di indagini totalmente "indipendenti", mi si passi il termine improprio ma che rende bene l'idea, non interferiscono l'una con l'altra.
La scintigrafia ossea è una indagine di Medicina Nucleare, e si effettua con la somministrazione di un tracciante (radionuclide) in grado di "fissarsi" in maniera selettiva in corrispondenza di eventuali aree alterate dell'osso, la TC del torace è attualmente il Gold Standard per l'individuazione di patologie (anche millimetriche) polmonari.
Dr. Casimiro Simonetti
http://www.villastuart.it/i-nostri-medici/dottor-casimiro-simonetti?rq=simonetti