L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 368XXX
buongiorno avrei alcune domande su degli integratori:
il mio obiettivo sarebbe quello depurativo in generale e nello specifico quello di trovare una maggiore regolarità intestinale (da mesi soffro di sindrome del colon irritabile associata a mancanza di regolarita intestinale se devo essere sincera a me sembra più che altro che la seconda scateni la prima visto che sto tendenzialmente meglio in quei casi in cui riesco ad essere un minimo regolare)
per quanto riguarda il depurativo antartico mi chiedevo se la sua assunzione fosse in contrasto con quella di alcuni integratori che già assumo (in particolare vitamine) in quanto non vorrei che l'assunzione delle vitamine venisse vanificata dall'attività dell'alga durvillea che assorbe ed elimina vari componenti presenti nell'organismo (si parla di eliminazione di componenti dannosi, metalli ma l'eliminazione non interessa anche altre sostanze, come appunto ad es. quelle fornite da integratori di vitamine?)

l'altro integratore sempre della linea tisanoreica è questo:
estratto 02 depurativo della linea nature fashion:Anice, Bardana, Carciofo, Carrubo, Centaurea, China, Crescione, Fucus, Ginepro, Gramigna, Liquirizia, Marrubio, Melissa, Menta, Rabarbaro Cina rotondo, Rafano nero, Romice, Rosmarino, Salvia, Sambuco, Tarassaco, Verbena, Veronica.

Mi chiedo se tali prodotti visto che comunque contengono degli estratti di lassativi seppur naturali come liquirizia, rabarbaro possano avere un effetto nocivo sull'intestino in termini di irritazione ed "assuefazione".
e se no, per quanto tempo possono essere assunti.
grazie mille anticipatamente per l'interesse che potrete dedicare alla mia richiesta

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i prodotti che segnala non intervengono annullando l'efficacia degli integratori, si tratta di composti fitoterapici di generico drenaggio e di disintossicazione;
è bene comunque farne un uso limitato nel tempo e non sono a mio avviso molto indicati nella sindrome del colon irritabile qualora sia prevalente una condizione di irregolarità tendente alla diarrea.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2] dopo  
Utente 368XXX

la ringrazio per la sua risposta.
in realtà la mia irregolarità intestinale è da intendersi come stipsi ed era anche per tale motivo che speravo che potesse giovarmi l'uso di tali prodotti.

[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Bene, allora provi pure per un periodo di due-tre settimane, non possiamo escludere che ne tragga beneficio.
Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#4] dopo  
Utente 368XXX

la ringrazio per la disponibilità, seguirò il suo consiglio di provare per 2/3 settimane.
proverò il depurativo antartico, le chiedo solo se lo devo assumere a distanza rispetto agli integratori di vitamine che prendo solitamente
grazie