L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 351XXX
Ho 62 anni, pur non avendo mai sofferto di rinite allergica da 3-4 anni ho iniziato ad avere questo problema, che mi compare da gennaio a maggio, i cui sintomi sono naso che cola, occhi che lacrimano e tosse stizzosa. All'inizio ho provato ad assumere antistaminici per brevissimo tempo , ( per pochi giorni) ma non avendo avuto alcun risultato ho smesso; vorrei saper se posso avere risultati positivi con la medicina non convenzionale ed in particolare quali rimedi adoperare; ringrazio per un riscontro e porgo i migliori saluti.-

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
è possibile affrontare la problematica esposta con diversi approcci. Sia l'omeopatia, sia l'agopuntura, sia la fitoterapia possono risultare efficaci. Tuttavia è opportuno che la terapia sia adeguatamente prescritta sula base delle caratteristiche individuali del paziente.
Anche l'uso di un fitoterapico come il ribes nigrum, se affidato alla semplice autoprescrizione, avrebbe un ruolo esclusivamente sintomatico e di limitata durata.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.