Utente 144XXX
Buongiorno,
Vorrei chiedere informazioni per conto di mio padre (eta'66,peso 72,5kg altezza 1,75).
A luglio e'stato operato per un tumore al colon e ora si sta sottoponendo a chemioterapia de gramont.
Ad agosto e'stato operato per un aneurisma alla aorta inferiore.
Altre patologie sono la pressione arteriosa tendente all'alzamento,ingrossamento prostata(tenuta sotto controllo con pasticche),uso dell'eutirox per operazione alla tiroide avvenuta 4 anni fa'.
La domanda che volevo porre riguarda il valore della creatinina che purtoppo e'spesso elevato (valori che oscillano tra 1.501.90) e che non gli permette quindi di effettuare regolarmente i cicli di chemioterapia.
Da molti anni e'sotto controllo anche da un neufrologo dell'ospedale spallanzani di roma dove attraverso esami si e'rilevata la presenza di cisti bilaterali (la maggiore delle quali e'di 8cm a sinistra).
Il medico che lo sta seguendo per la chemioterapia ha fatto ripetere nuovamente gli esami per i reni e questi sono rimasti invariati (sono sempre presenti cisiti bilaterali e la piu grande rimane la stessa di 8cm a sinistra a distanza di me 4 anni).
Il neufrologo e l'oncologo hanno consigliato di bere 2 litri di acqua al giorno ma nonostante questo il valore della creatinina non sempre si abbassa come dovrebbe.
Chiedo un consiglio al riguardo.
Grazie a chiunque rispondera'.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Da quel che ci dice, evinciamo che suo padre è affetto da insufficienza renale cronica. La creatininemia non potrà tornare normale; potrà al limite oscillare tra i valori che lei riporta: l'importante è fare in modo che non aumenti, o che aumenti nel tempo più lungo possibile. Ciò è possibile controllando i vari fattori di rischio per la progressione della IRC: tenere bassa la pressione e il colesterolo, non fumare, tenere bassa la glicemia in caso di diabete, evitare farmaci o preparazioni tossiche per il rene, quando possibile.


Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia