Utente 657XXX
Vorrei gentilmente avere una vostra opinione sulla mia funzionalita renale in relazione ai seguenti esiti fatti con analisi del sangue e ecografie
dal 1993 annualmente controllo la creatinina che passa mediamente da 1.5 a 1.3 , 1.4 ultimo prelievo 1.3 bevendo 2 litri di acqua al giorno
fino a qualche mese fa il limite ospedaliero era 1.4 attualmente è passato a 1.2
e questo mi preoccupa un po, inoltre dall'ultima ecografia al rene sx è stata riscontrata una ciste di 6,3cm ,anche questa ,da qualche anno aumenta costantemente
2 anni fa sono stato operato da ipertrofia prostatica ,prima per 10 anni prendevo regolarmente una compressa di terazosina. Attualmente prendo da circa 3 anni una pastiglia per la pressione di enapril/idroclorotiazide
grazie e saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tali valori sono legati alla terapia con enalapril ed idroclorotiazide entrambi controindicati in chi ha una ridotta funzione emuntoria renale.
Ne parli con il suo medico
Cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 657XXX

la ringrazio della risposta, comunque mi puo dire se cambiando questo tipo di
pastiglie il problema si risolve ?

grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Potremmo migliorare se impiegasse altri farmaci per l ipertensione, non neurotossici. Ne parli con il suo medico
Arrivederci
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 657XXX

grazie

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
^non nefrotossici^ c'era un errore di battitura. Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza