Utente 702XXX
Buongiorno. Ho 39 anni.
Spiego la mia situazione:
Proteinuria persistente sotto controllo dal 2006. Biopsia (elettronica non eseguita) nella norma. Bonifica tonsillare. Nel 2009 sospeso triatec per gravidanza e non ancora ripreso in quanto pressione nella norma (120/80) e proteinuria stabile intorno a 360 mg/24 ore.
Escluso Alport.Biopsia cutanea negativa per anomalie del collagene. escluse malattia di Bouneville di Fabry.
Purtroppo ultimi esami (16/04/2011) hanno rilevato una porteinuria a 1.09 G/24
Esami urine (inidco solo quelli non nella norma)
Proteina 50.0 mg
Emoglobina 1.00 mg
Esterasi leucocitaria 75.0

Esame del sedimento
discrete emazie
alcuni leucociti
rari cilindri jalino granulosi (è la prima volta che compaiono)
il mio nefrologo mi ha prescritto, fra tre settimane, i seguenti esami:
creatinina, azoto, sodio, potassio, calcio, fosforo, albumina, urinocoltrua, esami urine, proteinuria 24 h.
Devo effettuare altri esami?
So che i cilindri inidicano l'inizio di una malattia, ma non ho avuto ulteriori informazioni. In base a queste info potete darmi qulache informazione in più?
Devo iniziare a preoccuparmi? Lo sono già molto!! (probabile dialisi in futuro)
Stavo pensando ad una seconda gravidanza: è meglio se rinuncio?
Grazie

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
ovviamente non è trascurabile il fatto che la proteinuria si sia fatta significativa e si assista contemporaneamente alla comparsa dei cilindri.
Se tali reperti fossero confermati, il Suo nefrologo potrebbe farLe ripetere la biopsia.
Non credo che sia utile fare "pronostici" sulla malattia, perché
1. (ripeto) si attendono conferme;
2. sarà opportuno vedere, eventualmente, il referto del patologo.
Sulla possibilità della dialisi, al momento è una possibilità remota perché non ha mai parlato di insufficienza renale ma solo di un problema di tendenza nefrosica.
Per quanto riguarda la gravidanza, sarà meglio porre la questione una volta terminati tutti gli accertamenti.
Saluti,
Dr. Francesco Marchi
Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica

NB: il consulto on-line ha carattere puramente informativo