Utente 224XXX
SALVE DOTTORE , sono un pz diabetico nid da circa 15 anni -ATTUALMENTE assumo eucreas 1000 mattina e sera ed glucofage 1000 a pranzo ,al mattino assumo lucen 20 mg per mrge ed pregessa gastrite emorragica , dopo colazione assumo coaprovel 300 per l' ipertenzione dopo cena assumo crestor 10 mg per il colesterolo ed infine prisma 50 mg essendomi stato riscontrato con un ecocolor doppler delle placche fibrocalcifiche nelle arterie arti inf .PER PROBLEMI NEFROLOGICI .circa 4 mesi fa hho effettuato degli esami ematici di routin consigliatemi dal diabetologo del centro dove io vado . EMOCROMO , globuli rossi 4650 emoglobina 13.2 piastrine 180000 ,clerance della creatinina 103.7 diuresi 1600ml protenuria 24 ore 6.8 mg dl diuresi 1600 protenuria 24 ore 0,11 VN DI LABORATORIO FINO A 0.30esame urine negativo psa 2.68 azotemia 52 creatinina 1.20 acido urico 5.7 col tot 163 HDL 34 LDL 103 gamma gt 30 got 23 gpt 21 potassio 4.0 calcio 9,4 triglicedini 109 emogloina gligosilata 46 -POICHE' stamane ho rifatto l'esame del urina ed sono state evidenziate 30mgdl di proteine il resto tutto ok , poichè circa 2 anni fa il risultato nelle urine era di 10 mgdl di proteine ,mi sono un po preoccupato ed volevo gentilmente chiederle un consiglio in merito .ECOGRAFIA RENALE . CIRCA 6 MESI FA ,reni in sedecon regolari caratteri morfo volumetrici contorni netti conservato lo spessoree l'ecogenicita della corona parenchimale con buonadifferenzazione cortico midollare NON SONOEVIDENTI lesioni focali di tipo solide nel contesto pieloparenchimale CISTI mesorenale dx di 17.8 x 18.9 in presenza di diversi aggreagati microlitiaci e di un calcolo di circa 6 mm in sede caliceale media . LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE CORDIALI SALUTI -PS SONO DIVERSI ANNI che accuso un astenia non so se è il diabete o laponineuropatia arti inf o potrebbe essere un problema renale che progredisce gradualmente -MI SCUSO se mi sono prolungato . la saluto cordialmente GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregio utente,
Dai dati forniti non sembrano esserci presenti delle situazioni di danno renale acuto: la presenza di proteine dosabili nelle urine può' essere la spia di un'incipiente nefropatia diabetica e per tale motivo vanno a mio parere eseguiti controlli stretti della proteinuria attraverso gli esami urine associandoli anche al dosaggio della proteinuria 24 ore. al fine di un migliore inquadramento diagnostico sarebbe utile considerare anche la presenza o meno di una retino patita diabetica al fundus oculi; la presenza di una retinopatia e' fortemente suggestiva di una microangiopatia con nefropatia diabetica sovrapposta.in generale le strategie terapeutiche si affidano al' utilizzo di farmaci a scopo antiproteinurici come i sartanici (che lei sta già facendo con il Coaprovel)e gli ace inibitori. Negli ultimi anni sono stati proposti anche nuovi approcci con antialdosteronici e nuovi preparati a base di vit d che però vanno gestiti in ambito strettamente specialistico.
Ritengo l'astenia verosimilmente causata dalla neuropatia diabetica,escludendo però' prima altre cause comuni di tale sintomo.
Un caro saluto
Dr. Remo Luciani

[#2] dopo  
Utente 224XXX

SALVE DOTTORE , la ringrazio molto del suo consiglio , le volevo chiedere se oltre all' esame di urina completo ed protenuria delle 24 ore potrei associare anche la mIcroalbuminuria -CIRCA TRE MESI fa mi è stato effettuato il fondo oculare negativo per retinopatia diabetica vi era evidenziato un angiosclerosi credo un ispessimento dei vasi .VOLEVO CHIEDERLE se la microalbuminuria è consigliabile con la protenuria delle 24 ore o bisogna effettuare il dosaggio a parte con contenitore sterile piccolo per le urine' .LA RINGRAZIO MOLTO CORDIALI SALUTI .PS volevo dirle che ho anche una sclerosi del collo vescicale ed in vescica vi sono dei piccoli microcalcoli poichè ho una IPB ed la vescica non si svuota bene poichè la prostata fa da tappo mi è stato consigliato una turpe ma sto un po perdemdo del tempo poichè sono molto ansioso ed ho timore del intervento anche se so che il medico che mi segue è un ottimo chirurgo .DUE MESI FA HO EFFETTUATO l'urinocultura con ATB NEGATIVA . LA RIGRAZIO CORDIALI SALUTI -