Utente
Salve,
vorrei sapere se un trauma cranico, lieve o grave che sia, può essere asintomatico.
grazie per l'attenzione,

Gianluca

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Cosa vuol dire asintomatico.?
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]  
Caro ragazzo,
intendi forse chiederci se si può subire un trauma cranico di qualsiasi entità e non avere alcun sintomo?
Come mai ci fai questa domanda?

Comunque:
Un trauma cranico che comporti un danno cerebrale con o senza emorragia non può essere senza sintomi. E questi sono in rapporto con la gravità del trauma.

Un trauma cranico lieve ovvero banale, che si limiti,per esempio, a una piccola ferita lacero contusa della cute del cuoio capelluto è asintomatico, cioè non si evidenziano nè sintomi soggettivi (a parte qualche dolenzia nella sede di impatto)nè oggettivi, ovvero alterazioni della coscienza, del comportamento o deficit dei movimenti degli arti.

Una eccezione può verificarsi nella persone anziane e/o che assumono farmaci che "fluidificano" il sangue.
In questi soggetti anche un trauma lieve può essere a rischio di lesioni più gravi che comunque si manifesteranno, in un lasso di tempo più lungo, sempre con alcuni particolari sintomi.

Cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente
Si, intendo "asintomatico" come "senza sintomi".
Faccio questa domanda per curiosità e anche perchè sono fissato: ogni sbatto la testa od ogni volta che ricevo una pressione sulla mia testa, creo nella mia mente mille "fantasie nevrotiche", che mi sia successo qualcosa di brutto.

[#4]  
Allora forse è meglio consultare uno psicologo.