Dolore alla schiena e alla gamba destra

Sono una ragazza di 23 anni e da qualche mese mi capita di avere un ricorrente formicolio alla gamba sinistra a volte insopportabile. Ieri pomeriggio, dopo essere stata a letto, ho iniziato ad avvertire un fortissimo dolore alla schiena, sul lato destro e per tutta la gamba destra, con difficoltà a muovermi e camminare o semplicemente a restare in piedi. Il dolore diminuiva non appena mi mettevo seduta con la schiena poggiata su uno schienale. In principio ho pensato fosse un dolore al rene, ma la cosa preoccupante è la gamba, che mi fa molto male e mi impedisce di camminare.

Il mio medico curante sostiene sia un problema dovuto alla schiena, ad una leggera scoliosi (ho anche il piede sinistro piatto).

Secondo lei, questa deformazione della colonna vertebrale ad altezza lombare, mi comprime qualche nervo provocandomi formicolii o dolori agli arti inferiori.
Mi ha prescritto una radiografia completa del rachide + accertamenti inerenti il 'piede piatto'. Mi ha inoltre prescritto una cura di TACHIPIRINA 1000 mg mattina e sera per attutire il dolore più una compressa di BENEXOL (vitamine B1 - B6 - B12).

Questo pomeriggio mi sono molto spaventata perchè, mentre ero in piedi ho quasi perso sensibilità ad entrambi i piedi ed in particolare al piede destro.

Questa situazione mi preoccupa molto, ho paura di perdere sensibilità agli arti e non oter più camminare.
E' possibile giungere a questo?

Mi sento molto confusa mentalmente e a volte ho anche l'impressione di avere disturbi alla vista.. Possono essere sintomi connessi al dolore sopra descritto?

Ho molta paura, paura che questo possa sfociare in qualcosa di molto più grave.
So bene che dovrò fare ancora degli accertamenti, ma vi prego provate a spiegarmi cosa potrebbe essere..
Sono molto ansiosa, e ho anche sofferto di attacchi di panico in passato che, in questo periodo, si stanno ripresentando anche se in maniera molto più lieve (perchè provo a convincermi che sia solo frutto della mia paura).

Vi ringrazio in anticipo per le risposte e spero vivamente che riusciate a rispondermi e a 'tranquillizzarmi' un po'..

Grazie
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 200 2
Gent.le Utente,
Le consiglio di eseguire urgentemente una RMN lombare.
Potrebbero esserci dei segni di compressione sulle radici nervose che vanno evidenziati per porvi, eventualmente, rimedio al più presto.
Saluti cordiali.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio