Discopatia cervicale

gentili dottori sono un ragazzo di 30 anni...vi descrivo la mia situazione ed avere un vostro parere.
A meta dicembre 2011 ho iniziato ad accusare dolore al collo come se avessi degli aghi che mi pungevano...credevo fosse solo un'infiammazione ed ho assunto degli antinfiammatori..purtroppo il dolore diminuiva con il medicinale ma poi ritornava..
oltre al dolore al collo sentivo la spalla dx dolorante e debole.Qualsiasi sforzo facevo come il trasportare una conf. d'acqua dal braccio dx mi provocava dolore al collo,spalla e trapezio.
il mio medico di base mi ha prescritto delle fiale intramuscolari (REUMAGIL-STRIALISIN), con questa cura il dolore e' scomparso per una settimana per poi ritornare mentre il fastidio alla spalla-trapezio destro e' sempre rimasto.
Quindi il mio medico mi ha consigliato di eseguire un RX del rachide cervicale, questo l'esito:
-ridotta la lordosi regionale;
-non alterazioni osteo - traumatiche in atto
-accenno a minima minor ampiezza dello spazio discale C4-C5 e C6-C7 , posteriormente.
l'ortopedico dell'ospedale che ha eseguito l'esame mi ha consigliato una RM al rachide cervicale per un ulteriore verifica.
Ho effettuato la RM e' questo l'esito:
-regolare allineamento dei metameri; conservata ampiezza del canale vertebrale;
- a C4-C5 e C5-C6 grossolana protrusione discale posteriore mediana e paramediana destra.
Con questi esami ho svolto una visita da un ortopedico il quale visitandomi mi ha diagnosticato anche una limitazione dell'escursione articolare del rachide cervicale e spalla dx ed un'ipotrofia del muscolo trapezio a dx e quindi mi ha consigliato di fare un EMG arto superiore dx + regione trapezio e regione cervicale.
Questo e' l'esito dell'EMG:
-segni di danno neurogeno cronico a livello dei fasci medi del trapezio di destra;normali reperti a livello dei fasci superiori;
normali reperti nei mm. deltoide di destra e bicipite brachiale di destra;
normale la risposta M evocata dai fasci superiori del muscolo trapezio di destra;
normale la VCM del nervo mediano ed ulnare di destra nel tratto gomito polso,normale la latenza distale,normale l'ampiezza della risposta M evocata in sede distale;
normale la VCS del nervo mediano di destra nel tratto III° dito polso,normale l'ampiezza del SAP evocato;
normale la VCS del nervo ulnare di destrae normale l'ampiezza del SAP evocato.
Vista l'ipotrofia non si esclude un consensuale coinvolgimento dei muscoli romboidei.
L'ortopedico mi ha consigliato di fare anche una visita neurochirurgica prima di darmi una terapia....
Ora chiedo a voi se la mia situazione e' complicata e a cosa servira' quest'ultima visita neurochirurgica.
Grazie per l'attenzione..
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
La visita neurochirurgica servirà a dirLe molto probabilmente che dovrà sottoporsi all'intervento chirurgico.
[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta dott. migliaccio..
Vorrei sapere un'ultima cosa:se la mia situazione e' molto grave (in base a quello che ho descritto) e se l'intervento chirurgico e' l'unica soluzione..
grazie mille....
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Grave non direi. Gli interventi chirurgici non si fanno solo per le patologie gravi.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie mille per il suo intervento tempestivo....ora ho solo un ultmo dubbio...visto che non ho mai subito interventi chirurgici nella mia vita; in che cosa consiste il mio intervento...e' una cosa complicata? la ringrazio molto per la collaborazione...
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Non posso rispondere senza vedere le immagini e senza visitarLa. Un intervento chirurgico non è mai standard. Metodologia e tecniche chirurgiche possono essere differenti in base a molte variabili (condizioni del paziente,sintomi,loro corrispondenza con la patologia evidenziata ecc.)
[#6]
dopo
Utente
Utente
ok grazie mille per la sua attenzione.Ma i segni di danno neurogeno cronico a livello dei fasci medi del trapezio di destra e' una conseguenza della protusione?e poi cosa significa "danno neurogeno cronico "....mi scusi se son cosi persistente ma vorrei star piu tranquillo...grazie
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Sono domande che deve rivolgere al chirurgo che eventualmente dovrà operarLa.
[#8]
dopo
Utente
Utente
gentile dott. Migliaccio ho effettuato la visita neurochirurgica ed il dott. tramite la RMN del rachide cervicale ha evidenziato che ce una piccola ernietta a livello c5-c6 ma che non bisogna trattarla perche' non crea problemi ed in piu mi ha detto che il problema al m. trapezio non dipende da cio.Quindi mi ha fatto visitare da un suo collega neurologo ed anche quest'ultimo non ha saputo dirmi qual'e' sia la causa dell'atrofia del trapezio..
Ora mi hanno prescritto dei prelievi del sangue per controllare alcuni enzimi muscolari(emocromo-LDH-PCR-mioglobina-Ves-CPK)
Le chiedo se per caso riesce a darmi una spiegazione del problema muscolare che mi e' capitato senza subire nessun trauma in quella zona..
grazie mille
[#9]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Segua i consigli del collega che ha avuto modo di vistarLa.
La ringrazio della fiducia nelle mie capacità divinatorie che,però, purtroppo non sono tali e quindi, come già Le avevo accennato, non mi è possibile prospettare alcuna ipotesi diagnostica a distanza.

Mi temga comunque informato

Cordialmente
[#10]
dopo
Utente
Utente
gentile dott Migliaccio ho effettuato un'ulteriore visita specialistica della spalla il quale mi ha diagnosticato scapola alata, discinesia scapolo-toracica causata secondo lui dallo schiacciamento del nervo toracico lungo pero' mi ha detto che non ci sono cure ma guarisce da solo...Le chiedo se ce qualche rimedio per la scapola alata...grazie mille per la sua disponibilita'....

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa