Ciste e normale svolgimento delle attività

Salve! Vi scrivo a nome di un mio carissimo amico! Recentemente , gli hanno diagnosticato una ciste dietro la nuca , non so se all'interno o all'esterno della testa , questo non lo so (lo sentito telefonicamente) , siccome ci tengo molto a lui , lui ora non sa se può svolgere le attività fisiche e sessuali , perchè ha paura , che facendo attività sportiva e sessuale , e masturbazioni anche 2-3 al giorno , ha paura che questo ciste potrebbe esplodersi o aprirsi e potrebbe causare danni irreparabili , quali infarto o ictus o altro di peggio! Mi ha detto che adesso ha un fortissimo raffreddore e tosse , orecchie tappate e dolore alla fronte ma se non sbaglio ha detto il suo medico che quello non c'entra con la ciste , poi non lo so! Voleva sapere se in presenza di questa ciste poteva svolgere regolarmente attività sportiva e sessuale! grazie mille anticipatamente della risposta! (I sintomi che vi ho descritto prima , li ha avuti in quanto la settimana scorsa aveva una leggera influenza che avevano parecchi al suo paese)
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

è importante la descrizione della cisti (se interna o esterna) e nel caso fosse interna al cranio si devono conoscere le dimensioni e la localizzazione, in poche parole ci vuole il referto della TC o della RM encefalica.
Nel caso fosse esterna alla scatola cranica può fare sport e attività sessuale tranquillamente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie mille , purtroppo il referto della TC e della RM encefalica , non le conosco , so solo che è preoccupatissimo , so che comunque dottore è all'interno se non sbaglio in prossimità della nuca
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Mi deve riferire l'esito integrale dell'esame strumentale effettuato (TC o RM).

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test