Utente
Buongiorno,sto cercando un neochirurgo che risca ha risolvere un mio problema che mi porto da 6 anni .Sono stata operate sei anni fa , stabilizzazione della colonna vertebrale e ernia al disco, sono stata bene per tre anni ma negli ultimi due anni è ricomparso in dolore alla schiena e non solo quando mi capita di andare in giro ho stare in pieni anche per poco tempo il dolore aumenta e devo cercare qualcosa per sedermi perchè non rieco a stare in piedi , ne ho parlato con il neochirurgo che mi ha operato molto bravo, ma che alla fine non è riuscito ha darmi una risposta precisa .Chiedo a voi se potete aiutarmi. Grazie Giovanna

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Immagino che abbia eseguito recentementeuna RMN lombare di controllo. Riporti il referto e, se non l'avesse eseguita, si sottoponga al controllo indicato.
Perchè, oltre all'asportazione dell'ernia, è stata anche stabilizzata e con che strumentazione?
A che livello era l'ernia e quanti corpi vertebrali sono stati stabilizzati? Vi era anche una spondilolisi - spondilolistesi? Un abbassamento di un corpo...?
Gentilmente, dia ulteriori informazioni.
Saluti cordiali.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
w

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno, rispondo alla domanda del Dott. Della Corte.
Sì, di RMN ne ho fatte due, dato che a Marzo mi è uscita un'altra ernia a sinistra, le scrivo i referti : RMN DELLA COLONNA eseguita 11/03/2010.
Regolare allineamento metamerico. Non alterazioni strutturali ossee. Esiti di artrodesi vertebrale postero-laterale L4-L5-S1 stabilizzata con fissatori interni e viti peduncolari. In mezzi di sintesi determinano artefatti sulle immagini realizzate. In L4-L5 il disco intersomatico protrude in sede mediana-paramediana bilaterale. In L5-S1 alterazioni involutive del disco intersomatico con associate alterazioni spondiloartrosiche e fenomeni di involuzione adiposa della spungiosa ossea (discopatia di grado secondo di Modic). Ampiezza del canale vertebrale nei limiti di norma. Non alterazioni di segnale intradurali.

RMN RACHIDE LOMBOSACRALE SENZA CONTRASTO eseguita l'8/06/2012.
Esiti di artrodesi vertebrale postero-laterale L4-S1 stabilizzata con viti peduncolari agganciate a barre longitudinali. Rispetto al precendente controllo del Marzo 2010 è più accentuata la protrusione centrale del disco L4-L5, ai limiti con una ernia sottolegamentosa. Invariati i restanti reperti.
Grazie, Giovanna.

[#4]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gent.le Sig.a Giovanna,
immagino che l'ernia sia stata operata a L5-S1, che non vi fosse spondilolistesi e che a L4-L5 sia insorto un nuovo problema.

Può essere che vi sia indicazione ed anche la possibilità a decomprimere in percutanea/mininvasiva ed anestesia locale le radici nervose spinali.
Data la situazione della stabilizzazione, bisognerebbe proprio vedere le immagini radiologiche, per motivi di tecnica chirurgica eventuale.
Cordialità
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294