Cisti sulla ghiandola pineale

maggio del 2009 vado al pronto soccorso per aver preso un colpo di frusta,ma dopo la tac mi ricoverano dicendomi in 2 secondi che forse ho un tumore al cervello..ovviamente svengo subito dopo.

dopo 7 giorni di ricovero vissuti credendo che probabilmente avevo un tumore al cervello faccio la risonanza magnetica con gadolinio e questo è il referto:(inutile dire che è stata l'esperienza più brutta della mia vita anche a causa della freddezza del medico che incontrai al p.s.e che sò bene che se si ingrandirà la cisti farò una brutta fine o quasi)
in regione pineale, a livello della cisterna quadrigemino-pineale ed inferiormente allo splenio del corpo calloso, presenza di formazione grossolanamente rotondeggiante delle dimensioni di mm 25 x mm 20 ipointensa in T1, iperintensa nelle sequenze T2 dipendenti, senza grossolani effetti compressivi sulle strutture contigue , ad eccezione degli spazi liquorali della cisterna quadrigeminopineale.
sistema ventricolare in asse , morfovolumetricamente nella norma.
regolare rappresentazione degli spazi liquorali pericerebrali.

dopo 2 mesi ho ripetuto la rm questa volta senza gadolinio e fortunatamente il confronto con l'esame precedente non ha mostrato sostanziali variazioni.

la stessa cosa vale per la rm fatta nel 2010.tra 2 settimane ne dovrò fare un'altra.

nel frattempo nel novembre del 2009 ho fatto con anestesia totale un intervento di chirurgia estetica,temevo che il medicinale anestetico mi avrebbe portato problemi invece tutto ok.

mio zio all'età di 50 anni mori con un tumore al cervelletto..la cisti potrebbe trasformarsi in un tumore?

cosa ne pensa sotto ogni profilo?cosa mi porta o mi dovrebbe portare o mi porterà la compressione degli spazi liquorali della cisterna quadrogemino pineale?
negli ultimi tempi ci sono degli studi nuovi in merito?
perchè si è formata questa cisti? e secondo lei si tratta di una cosa congenita oppure no?
c'è qualcosa che io possa fare per evitare che la cisti mi dia problemi?
inoltre considerando i dati statistici questa cisti si potrebbe ingrandire?

ho saputo che a chicago ci sono i neurochirurghi più bravi del mondo;
che ne pensa? potrebbe lasciarmi un loro contatto?

mi porta o mi porterà problemi?credo che da sempre io abbia la necessità di dormire almeno 8 ore altrimenti mi sveglio con il mal di testa che non va più via se non dopo un altro seppur brevissimo sonno.e inoltre se la sera esco e mi addormento per es verso le 3 il giorno dopo,da sempre, mi sento stonata e con il mal di testa che non va via se non il giorno dopo.

inoltre negli ultimi 2 mesi per ben 4 volte mi si è offuscata la vista ai margini delle immagini che i miei occhi vedevano per circa 2 minuti, poi è passato da solo e da circa 1 mese non mi è più successo e non credo sia stato complice il caldo perchè l'ultima volta ero seduta ed era sera anche se lavavo le mani con acqua calda.

grazie mille
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
a Chicago ci sono ottimi neurochirurghi,ma ne conosco di pari livello se non superiore anche a New York, a Zurigo, a Parigi, a Zagabria,a Mosca,a Tokio, a Milano,a Torino, a Roma e in molte altre città del mondo e d'Italia.
Per quanto riguarda la sua ciste, non posso esprimermi con obiettività e non perchè non sono di Chicago,ma perchè a distanza,senza visitarLa,senza vedere le immagini, non è semplice nè corretto dare giudizi diagnostici e terapeutici.
Probabilmente essa va tenuta sotto controllo, come mi pare stia facendo, sia con periodiche RM con contrasto sia clinicamente.

Con cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio