Pineale cistica

Buongiorno dottore,
le scrivo per avere un chiarimento in merito ad una risonanza senza mdc effettuata.
Settimana scorsa, mi sono recata in pronto soccorso perchè ad un tratto ho iniziato a vedere delle scintille e con entrambi gli occhi nella parte destra un effetto ad onede. Li mi hanno fatto fare immediatamente una visita oculistica dove andava tutto bene, poi mi hanno mandato dalla neurologa la quale mi ha fatto una visita risulata negativa e mi ha diagnosticato probabilmente una cefale con aurea (dimenticavo di farle presente che io soffro di cefale praticamente quasi tutti i giorni, leggera va e viene ma c'è quasi sempre). Mi ha consigliato una risonanza e anche una visita dal cardiologo per escludere la PFO. Successivamente sono andata dal cardiologo il quale dopo esami di routine e un'ecografia ha escluso la patologia sopra citata, ed infine ho fatto la risonanza della quale ho riirato ora l'esito.
RMN (SNC) ENCEFALO E TRONCO ENCEFALO SENZA CONTRASTO
tecnica: sezioni assiali SF T1 ESE T2 FLAIR Sezioni saggittali ESE T2 Sezioni assiali DWI con mappa dell'ADC.
Non alterazioni di intensità di segnale e significato patologico nel tronco encefalico e nel cervelletto.
IV ventricolo in asse.
pineale cistica.
Normale il parenchima cerebrale sovratentoriale.
Strutture della linea mediana in asse.
Spazi sub-aracnoidei e sistema ventricolare normali.
normale posizione delle tonsille cerebrali rispetto la linea di MC. Rae.

Letta così a me sembrerebbe tutto bene solo quella pineale cistica mi lascia qualche dubbio. Già in una risonanza di 15 mesi fà mi era stato segnalato "si segnala ciste alla ghiandola pineale" (l'esito del vecchio esame l'ho consegnato al medico che mi ha fatto la risonanza per un confronto).

Le mie domande sono queste, esattamente cosa significa pineale cistica e cosa comporta?
potrebbe essere quella che mi crea la cefale e mi da quel disturbo con gli occhi?
secondo lei è il caso di fare la risonanza con il mezzo di contrasto o già con una risonanza normale si vede bene la natura della ciste?

la ringrazio per la disponibilità, buona giornata
[#1]
Dr. Alessandro Rinaldi Neurochirurgo, Neurologo 377 20 7
gentile signora
direi che la conformazione della ghiandola pineale a lei casualmente riscontrata all'esame RM non abbia un significato patologico. Certo dire pineale cistica è un pò poco, bisognerebbe aggiungere le dimensioni della cisti, per sapere se questa può avere qualche effetto dannoso sulle strutture circostanti.
Direi comunque che si tratta di un caso clinico e radiologico da tenere sotto osservazione, effettuando a distanza di 6 mesi circa una nuova risonanza con e senza mezzo di contrasto.
Per qualunque ulteriore informazione ci contatti pure,
i più cordiali saluti

Dr. Alessandro  Rinaldi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, la ringrazio per la risposta, questa pineale cistica mi preoccupa non poco, anche se il mio medico di base l'anno scorso al primo riscontro mi aveva detto "non è niente" .... mi rendo conto che entrare nella testa degli altri è impossibile, ma potrebbe essere che il radiologo non abbia specificato perchè non di dimensioni rilevanti? .... secondo lei è il caso che la ripeta subito la rm con il contrasto o non c'è fretta? grazie nuovamente e buon lavoro
[#3]
Dr. Alessandro Rinaldi Neurochirurgo, Neurologo 377 20 7
Buon giorno
tenderei a dire che non c'è fretta, infatti se il radiologo in una sede così delicata avesse riscontrato aspetti minimamente preoccupanti avrebbe sicuramente segnalato che l'esame meritava valutazione specialistica neurochirurgica e controllo a breve termine.
Non posso fare affermazioni assolute per mancata visione diretta degli esami, ma appunto direi di rinviare il prossimo controllo a 6 mesi ( a meno di nuovi sintomi) per la necessità di lasciar trascorrere del tempo e poter valutare la reale tendenza di crescita, se ce n'è.
Cordiali saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa