Utente 326XXX
Salve, vengo subito al punto: un ragazzo idrocefalo operato con shunt da piccolo può avere disturbi mentali anche a ventidue anni? Conosco personalmente questo ragazzo, e all'apparenza sembra un normalissimo ventiduenne, con un lavoro ben pagato, un'abitazione propria, una vita sociale. Leggendo in vari siti le problematiche legate all'idrocefalo ho trovato solo informazioni "negative" e che non caratterizzano il ragazzo in questione. Ripeto, sembra un normalissimo ragazzo come tanti altri, anzi anche più intelligente e brillante; tuttavia sono a conoscenza di questo problema fisico, e vorrei sapere se l'idrocefalo può davvero "risolversi" con il tempo.
Grazie infinite in anticipo.

[#1]  
Dr. Andrea Seghedoni

24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MANTOVA (MN)
MODENA (MO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Buonasera

Se il ragazzo, che in realtà ormai è un uomo, cammina, parla, ride e scherza e sembra presentare una intelligenza normale, allora non si deve preoccupare assolutamente dei danni che può aver dato un idrocefalo in giovane età.... semplicemente non ci sono.

L'idrocefalo può essere devastante se non trattato in tempi rapidi, causando un grave ritardo mentale associato a disturbi motori. Se però viene "preso in tempo" non da problemi al cervello che, soprattutto in tenera età, riesce a riparare gran parte dei danni che può avere subito senza problemi per il futuro.

La saluto,

spero di averla tranquillizzata
Dr. Andrea Seghedoni,
neurochirurgo
www.andreaseghedoni.com