Utente
egr dottore
sono una donna di 54 anni, altezza 160 cm peso 58 kg , per un persistete dolore alla spalla sx e alla natica dx soprattutto di notte il medico mi ha prescritto una RM cervicale e lombo sacrale questo il referto " L'ESAME DI RM DELLA COLONNA VERTEBRALE, TRATTI CERVICALE E LOMBOSACRALE, ESEGUITO CON TECNICA TSE T2/T1 CON SCANSIONI SU PIANI SAGITTALI, HA EVIDENZIATO:VERTICALIZZAZIONE ALGICA DELLA LORDOSI CERVICALE.
MODESTI SEGNI DI ARTROSI SOMATICA ED INTERAPOFISARIA.
I DISCHI INTERVERTEBRALI ESAMINATI MOSTRANO AMPIEZZA E SEGNALE RIDOTTI.
PROTRUSIONI DISCALI POSTERIORI MEDIANE IN C3-C4, C4-C5,C5-C6, E C6-C7 IMPRONTANO LO SPAZIO LIQUOR MOSTRA IRREGOLARITA' MARGINALE POSTERIORE PER PRESENZA DI UNA PROTRUSIONE DISCALE IN SEDE MEDIANA E PARAMEDIANA DESTRA CON IMPRONTA SUL SACCO DURALE.
IMMAGINE MIDOLLARE REGOLARE PER MORFOLOGIA E SEGNALE .
IL CANALE VERTEBRALE APPARE DI AMPIEZZA CONSERVATA .
ASSENZA DI LESIONI OSSEE FOCALI." Gradirei ,Lei mi chiarisse in termini semplici il referto, un suo parere e soprattutto cosa fare. La ringrazio per il Suo imteressamento

[#1]  
Gentile signora,
è pressochè impossibile ipotizzare una diagnosi a distanza, in assenza sia della valutazione clinica che delle immagini degli esami eseguiti, ma risulta poi ancora più difficile se Lei, pur copiando il referto, omette alcuni passaggi e se riferisce in modo del tutto generico i Suoi sintomi.

Intuitivamente posso dirLe che quanto emergerebbe dalla RM è riferibile a una situazione di spondilodiscoartrosi cervicale, abbastanza compatibile con l'età.
Se poi tale situazione necessita di trattamento terapeutico medico, fisiatrico o chirurgico, è una valutazione che la può fare solo lo specialista che La visiterà.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente
Egr dott Migliaccio

La ringrazio e mi scuso. Effettivamente nel ricopiare il referto per errore ho saltato un rigo, quando mi sono resa conto dell'omissione avevo già inviato ed il sistema non mi ha permesso la correzione. Quindi al punto del referto " .....C6-C7 IMPRONTANO LO SPAZIO LIQUORALE PERIMIDOLLARE ANTERIORE. IN L3-L4 IL DISCO INTERVERTEBRALE MOSTRA IRREGOLARITA' MARGINALE POSTERIORE………” Per quanto riguarda i sintomi ho spesso un dolore alla natica destra che si irradia su tutta la gamba stesso lato. Altrettanto spesso durante la notte si intorpidiscono le braccia, ho sempre dolore alla spalla e braccio sinistro e non riesco portarlo dietro la schiena, perchè il dolore aumenta. Il medico curante mi ha fatto fare un esercizio, il palmo della mano sinistra appoggiato all’altezza della spalla destra, in questa posizione non riesco ad alzare il gomito cosa che mi riesce con il braccio destro.
Spero di essere stata sintetica e chiara La ringrazio per il tempo che mi vorrà dedicare.
Cordialmente

[#3]  
Gentile signora,
i sintomi prevalenti sembrerebbero riferirsi a quanto evidenziato in sede cervicale.
Lei poi riporta la descrizione dello spazio L3-L4, omettendo quella che si riferisce agli altri spazi lombari.
I sintomi che riferisce alla gamba sembrerebbero non in rapporto a tale livello, ma ad uno più basso.

E' impossibile orientarsi in ipotesi diagnostiche, a distanza, soprattutto quando si pongono problemi di diagnosi differenziale, come per esempio, nel Suo caso, tra una patologia discale cervicale e una lombare.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente
Egr dott Migliaccio

Il referto che ho inviato è esattamente quello redatto dal centro diagnostico, non ho omesso nulla, cita solo, come detto, L3-L4 non fa riferimento ad altri spazi lombari Un'ultima cosa: un paio di volte a settimana vado a correre nel parco vicino casa, non a livello agonistico, per un'ora circa. Lei ritiene che io possa continuare in questa pratica sportiva, ripeto solo per un minimo di attività fisica, o ci sono delle controindicazioni.?

La ringrazio per la Sua disponibilità e per i Sui consigli.
Cordiali Saluti

[#5]  
Gentile signora,
è comunque strano che un radiologo, nel refertare un esame, non lo descriva completamente.
Come Le dicevo, i sintomi all'arto inferiore non sembrano corrispondere a livello L3-L4.
Le conviene consultare direttamente lo specialista.

[#6] dopo  
Utente
Egr dott Migliaccio

Grazie per il tempo che mi ha dedicato, La terrò informato degli sviluppi.
Cordiali saluti