Cervicobrachialgia da un mese

Buona sera,
Mia mamma 57 anni, alla quale è stata diagnosticata fibromialgia dal suo ortopedico, è da più di un mese che lamenta dolore al collo, al tatto e a muoversi, in particolare nella zona in basso a sx alla base del collo (trapezio). In tale zona è riscontrabile anche una certa "contrattura" al tatto. Questo dolore sopracitato si irradia fino alle braccia.
Mia madre soffre anche di ernia al disco C5-C6, l'ultimo controllo risale a 2 anni fa tramite RMN, e il neurochirurgo ci disse che la situazione era piuttosto buona e l'intervento non occorreva affatto.
Era da un po di tempo che non succedeva un disturbo così insistente in quella zona, e nonostante una seduta con infiltrazioni di antinfiammatori locale effettuato da un ortopedico il disturbo è rimasto invariato.
Da cosa potrebbe derivare tale dolore? So che per voi medici i pazienti ipocondriaci sono all'ordine del giorno è disturbano, ma vi chiedo umilmente sperando di non infastidirvi se tali disturbi possono essere ricondotti a metastasi o tumori primari ?
Mia madre ha effettuato svariati controlli per altri motivi da 1 anno e mezzo ad oggi, ed ora ha fissato una Rx al collo
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
Sua madre ha probabilmente una esacerbazione dei sintomi dovuti all'ernia già da tempo diagnosticata e pertanto andrebbe effettuata una RM cervicale per confontarla con la precedente.

Perché mai dovrebbe avere un tumore ?
Su quali "indizi" clinici Lei basa questo sospetto?

Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa