Ernia discale l5-s1

Buongiorno dottori,
Sono un ragazzo di 32 e da qualche anno ho dei problemi legati alla sensibilità in area genitale, spiego meglio, 3 anni fa ho avuto un calo della libido improvviso, in più sentivo dei dolori non forti alla schiena in zona lombare, successivamente ho iniziato ad avere problemi intestinali,di concentrazione e di sensibilità al pene. mi faccio vedere da urologi e andrologi ma sembra essere tutto psicosomatico, esami urologici ok, esami ormonali ok, nel frattempo i sintomi peggiornano, ora ho un astenia muscolare non sento le pressioni ai muscoli di tutto il corpo, e sono molto preoccupato in più sento formicolii specialmente alla parte sinistra e debolezza, una neurologa mi prescrive una RM lombosacrale sensa MDC
Riporto il risultato
Esame eseguito mediante scansioni variamente pesate sui piani assiali e sagittale
Nei limiti la fisiologica lordosi, in assenza di grossolane alterazioni dell'intensità di segale dei sono in esame.Regolare l'idratazione dei nuclei polposi dei dischi intersomatici esaminati, in corrispondenza dello spazio intersomatico L5-S1 si documenta microfocalita erniaria mediana - paramediana prevalentemente dx che determina impronta sul sacco durare è che contrae rapporti di contiguità con la radice omolaterale di S1. Non ulteriori protrusioni. Bulging del disco L4-L5. Nei limiti l'ampiezza del canale midollare. Non alterazioni del l'intensità di segnale dei tratti di midollo visualizzati.
I sintomi che sento possono essere riconducibili all'ernia?
Grazie per le risposte e per il prezioso aiuto che offrite a tutti
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazzo,
senza vedere le immagini e senza una valutazione clinica diretta, non è possibile esprimere un giudizio diagnostico.
Se cause urologiche dei sintomi che Lei accusa sono state escluse, quanto emerso dalla RM potrebbe avere un ruolo importante da non sottovalutare.
E' pertanto necessaria la visita neurochirurgica con sollecitudine.

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per avermi risposto,

Volevo porre un altro quesito, qualche settimana fa, ho avvertito un male di testa che partiva dalla cervicale e arrivava in centro agli occhi, era un dolore pulsante che si intensificava quando mi muovevo, l'ho curato con l'oki che attenuava il dolore ma durò tre giorni e in quel frangente ho notato che se bevevo a grandi sorsi mi andava di traverso la roba liquida è successo circa 3-4 volte in tre giorni. Quando il mal di testa è passato non è più successo.

Lei ritiene che debba controllare attraverso la RM anche i tratti superiori della schiena?

La ringrazio in anticipo

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio