Discopatia con lombosciatalgia

Salve,sono una mamma di 43 anni ed ho tre bimbi.Sono 20 giorni che avverto forte dolore alla schiena a livello renale che si irradia a tutta la gamba dx con perdita di tono muscolare e irrigidimento.Ho eseguito una RMC lombosacrale con questo esito:NEI LIMITI LE DIMENSIONI DEL CANALE RACHIDEO CON CUL DI SACCO DURALE AMPIO E TERMINALE IN S3.IL DISCO L3-L4 PRESENTA FOCALITA'ERNIARIA PREFORAMINALE DX CHE IMPRONTA LA CORRISPONDENTE RADICE.IL DISCO L4-L5 HA SEGNALE RIDOTTO SU BASE DEGENERATIVA E PRESENTA SALIENZA MEDIANA-PARAMEDIANA BILATERALE CHE SI ACCOSTA AL SACCO DURALE.NORMALI LE RESTANTI STRUTTURE OSTEO-DISCALI .NORMALI IL CONO MIDOLLARE E LE RADICI DELLA CAUDA.
Ho fatto ,prescritte dal mio medico,12 iniezioni di BENTELAN DA 1,0 mg,MUSCORIL compresse che mi da disturbi intestinali ,ketoprofene,ALANERV compresse,ma il dolore persiste.Oggi l'ortopedico mi ha prescritto invece 12 iniezioni di BENAXOL B12 5000 poi altre 12 a giorni alterni e NEULANIA 600MG.(?) compresse,oltre che l'uso di un busto GIBAU (CINTURA ACTION V),ginnastica vertebrale e nuoto.Premetto che non ho molto tempo a disposizione,ma l'unica cosa che mi preme ora è che mi passi il dolore lancinante sulla schiena e alla gamba ,non riesco a stare seduta o a letto per molto , questi dolori mi bloccano nei movimenti.Non ho ancora trovato un'antidolorifico efficace,è giusta la terapia seguita fin'ora? Posso fare qualcos'altro?GRAZIE PER IL SUO EVENTUALE CONSIGLIO..UNA MAMMA DISPERATA!!!
[#1]
Dr. Andrea Seghedoni Neurochirurgo, Medico di medicina manuale 229 14
Cara paziente.

Il dolore lancinante è dovuto alla compressione di un nervo da parte dell'ernia evidenziata in RM, a livello L3-L4. Il fatto che sia pre foraminale, di solito, comporta un dolore ancora piu forte.

E' buona norma, in questi casi, attendere un mese circa, per aspettare l'eventuale risoluzione spontanea del quadro clinico, che, nel suo caso, dovrebbe esserci nel 60-70%.
La risoluzione della fase acuta si vede di solito in 4-6 settimane, dopo di chè il paziente avverte un graduale e costante miglioramento.
Può essere indicato un intervento chirurgico, in caso che l'ernia presenti determinate caratteristiche ( è il chirurgo, che, vedendo la lastra ed il paziente, capisce se operare o meno; questo perchè, dal solo referto, non si possono prendere decisioni) ed il dolore sia intenso e perdurante oltre il mese.

A Rovigo esiste un'ottima neurochirurgia, potrebbe fare una valutazione anche da loro per sentire cosa ne pensano.
Questo nel caso il dolore non mostri miglioramento e lei sia decisa ad una risoluzione chirurgica.

La saluto

Dr. Andrea Seghedoni,
neurochirurgo
www.andreaseghedoni.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.Dr.Seghedoni,innanzitutto la ringrazio per la sua celerissima risposta.
Quello che io volevo scongiurare,era proprio l'intervento chirurgico,in quanto io soffro anche di innumerevoli allergie a farmaci quali penicellina e suoi derivati,acido acetilsalicilico, non ultimo,durante il parto ,all'anestetico usato durante la sutura dell'episiotomia,quindi ho un po' di paura nell'affrontare un'intervento.Volevo solo capire se l'uso di questo busto,la ginnastica vertebrale e il nuoto,possano aiutarmi a vivere meglio,ma il mio problema ora era quello di alleviare questo dolore continuo che ho alla schiena ed alla gamba..premetto che inizierò solo oggi la terapia con il BENEXOL B12 5000 e l'altro farmaco in compresse che mi ha prescritto l'ortopedico,e ancora devo vedere il fisiatra,ma vorrei anche sapere se oltre al MUSCORIL( che mi fa malissimo usandolo spesso),e al ketoprofene,esistono farmaci che possano farmi passare anche solo per un po' il dolore,sa in casa sono praticamente sola con tre figli ed è molto invalidante non riuscire nemmeno a fare le scale!La ringrazio anticipatamente.
[#3]
Dr. Andrea Seghedoni Neurochirurgo, Medico di medicina manuale 229 14
Gentile Signora

esistono altri farmaci per il dolore che si possano aggiungere.
Il Ketoprofene, di per se, è un farmaco abbastanza potente, e lei ha gia fatto un ciclo, appropriato, di cortisone ( Bentelan), quindi, in linea generale, si potrebbe associare un oppiaceo debole, che potrebbe darle sollievo ( deve essere il suo medico a prescriverglielo)
Il busto dovrebbe darle un beneficio quasi immediato. Nel caso contrario, invece, ossia un aumento del dolore, non si sforzi troppo ed aspetti una iniziale riduzione dello stesso.
Identica cosa per la ginnastica vertebrale: di solito si preferisce attendere che il paziente passi la fase acuta prima di iniziare la terapia fisica.
Quest'ultima cosa, comunque, sarà valutzione dello stesso fisioterapista

P.S. immagino la reticenza a sottoporsi ad un intervento, che, se possibile, è sempre meglio evitarlo e rimane l'ultima alternativa; ma tenga presente che è una possibilità se il quadro non accenna al miglioramento e rimane insopportabile
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore mi è stato molto utile.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve.E'passato quasi un mese,il dolore si è un pochino affievolito ma è sempre presente a livello del nervo sciatico.Purtroppo dopo la prima iniezione di BENEXOL B12 5000 ,ho avuto una reazione allergica con la comparsa di piccoli "ponfi" sul viso ed in particolare sulle guance quindi il mio medico di famiglia mi ha detto di smettere!Questo è successo circa 15 giorni fa...ma è possibile essere allergici ad un complesso vitaminico?Che cos' altro si puo' fare come terapia farmacologica sostitutiva?Ora dovrei fare la visita fisiatrica con relativa ginnastica vertebrale ma sono nel dubbio se vedere anche un neurochirurgo per via del nervo sciatico che mi fa ancora male.Cosa mi consigliate?Grazie.
[#6]
Dr. Andrea Seghedoni Neurochirurgo, Medico di medicina manuale 229 14
Gentile utente

Non è cosi infrequente essere intolleranti al complesso vitaminico...piu cha altro ad un eccipiente.
E' passata un'altra settimana dal suo post, e un mese e 1/2 dall'inizio del dolore... penso che ormai possa prendere la decisione anche di sentire un neurochirurgo, anche solo per fare due chiacchere e per prendere una decisione con piu elementi in mano.

Un saluto
[#7]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il consiglio...ero infatti gia' dell' idea di vedere un neurochirurgo.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa