Ernia cervicale o sclerosi multipla?

Buonasera,
sono molto preoccupata.
Nell'ultimo anno mi svegliavo spesso di notte con le braccia addormentate, più la sinistra che la destra.
Dal mese di giugno scorso ho iniziato ad avvertire, alla mano sinistra, le ultime tre dita (medio, anulare, mignolo) gonfie, con una sensazione di "spilli" e con pochissima sensibilità (come se avessi un guanto).
Nello stesso periodo ho iniziato a vedere male dall'occhio sinistro, ma non tutti i giorni, come se avessi "una macchia d'olio" che mi impedisce di vedere nitido, come quando si ha la congiuntivite, per dire.
Verso la fine del mese di giugno è comparso un nuovo sintomo: ogni volta che abbasso la testa (portando il mento verso il petto) sento una scarica elettrica, di spilli, a volte molto violenta, che si irradia ai glutei, ai genitali, alle cosce. A volte (ma non tutti i giorni) anche alle braccia e alle mani. A giorni solo da seduta, in altri giorni anche in piedi.
Parlando con il mio medico mi ha detto che si chiama Segno di Lhermitte e che è uno dei primi segni della sclerosi multipla, malattia della quale non so assolutamente niente ma che comunque mi spaventa.
Ho anche spesso la sensazione di avere dei "capelli" o degli insetti che mi camminano in faccia.
Ho fatto degli esami del sangue che riporto:
(Port. talassemia minor)

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO
Leucociti 6.36 (4.80-10.80
Eritrociti 4.82 (4.20-5.40
Emoglobina 9.1 (12-16
Ematocrito 31.2 (37- 47
MCV 64.7 (81-99
MCH 18.9 (27-31
MCHC 29.2 (32-37
RDW 17 (11.5-14.5

Vit B12 118 (191-663
Folato 2.1 (3.9-26.8
TSH 5.26 (0.27-4.20
FT4 12.4(12-22
PTH 51 (15-65 /94 a gennaio
Vit D 9.6 (30-100 / 3.4 a gennaio
Calcio Ionizzato 1.17 (1.15-1.27

Elettroforesi delle Sieroproteine
Albumina 53.5 (55.8-66.1
Alfa1globuline 4.1 (2.9-4.9
Alfa2globuline 8.5 (7.1-11.8
Beta1globuline 6.8 (4.7-7.2
Beta2globuline 5.1 (3.2-6.5
Gammaglobuline 22 (11.1-18.8
Rapporto Albumina/Globuline 1.15 (1.10 - 2.40
Commento:
Ipergammaglobulinemia. Il tracciato non evidenzia alterazioni riferibili a componenti monoclonali.


Ho ritirato oggi la Rmn senza contrasto della colonna cervicale (eseguita il 26/09)
Referto:
Fusione congenita di C2-C3 con disco intersomatico rudimentale.
Appuntimento delle marginali somatiche per iniziali alterazioni artrosiche.
Il canale rachideo ha ampiezza normale.
A C5-C6 il disco è lievemente ridotto di spessore e protrude al centro improntando il sacco durale ma non il midollo.
Anche in sede laterale il disco tende a protrudere in particolare a destra riducendo modestamente il grasso epidurale in corrispondenza del recesso.
A C6-C7 il disco è modestamente ridotto di spessore e protrude in sede laterale sinistra come piccola ernia con modica impronta sul recesso.
Il midollo non è compresso. Il suo segnale è normale.
-----
Sono molto preoccupata, al momento non prendo nessuna terapia e sono in attesa di effettuare un'EmG.
Potrebbe essere sclerosi multipla?
Ho guardato la rmn è ho visto che sono piena di puntini bianchi, sono placche?
Il referto della Rmn è "sufficente" per giustificare i miei sintomi?
Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
non si improvvisi specialista in Radiologia: leggere le immagini di una RM spesso è difficile anche per i medici e neanche si mprovvisi medico navigando nel Web.

Il segno di Lhermitte è espressione di una "irritazione" del midollo spinale, ma non è certo specifico della SM, nel senso che per far diagnosi di SM non è per nulla sufficiente il riscontro di tale segno che può essere presente anche a causa di artrosi o ernia cervicale.

Quanto appena detto ovviamente è una valutazione del tutto generica.
Le consiglio una visita neurochirurgica.

Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa