Utente 465XXX
Buonasera, vorrei un vostro parere su alcuni sintomi che mi stanno facendo preoccupare! Ad agosto ho avuto, dopo acufene abbastanza forte regredito spontaneamente alcune ore dopo l esordio, due episodi di vertigini oggettive che mi hanno lasciato per alcuni giorni un senso di sbandamento, soprattutto quando muovevo la testa! Ho eseguito visita dall' otorino che ipotizzò labirintite virale dandomi del cortisone e un altro farmaco per le vertigini! Durante la visita mi fece anche Delle manovre per verificare se ci fosse nistagmo! Ma non risultò! Feci anche una visita dall' oculista che oltre ad un deficit di convergenza, già riscontrato tre anni fa , non trovò niente di anomalo! ...veniamo al dunque..
Passano tre settimane e rispunta il senso di sbandamento,senza vertigini questa volta, ! Bene guardo internet e scrivendo i miei sintomi trovo scritto sclerosi multipla....da lì mi si è innescata un ansia tremenda! Fatta visita neurologica....da un neurologo specializzato in SM,
La visita è durata 2 minuti e mentre mi faceva il test degli occhi seguendo la penna mi dice che l occhio dx ha alcune scosse di nistagmo quando guarda lateralmente?
Possibile che l'oculista non se ne sia accorto?? Neanche otorino?
Fatto sta che io non sento nessun disturbo! Il neurologo nonostante questo dice che la visita è negativa è che secondo lui i miei sintomi sono da imputare ad un problema alla orecchio ( soffro di acufene orecchio sx da un anno).
Mi ha prescritto comunque una risonanza all' encefalo per tagliare la testa al toro....io intanto non vivo più.. sono terrorizzata dal fatto di poter avere la SM! avendo letto e riletto moltissimo esperienze e sintomi di questa malattia io adesso li sento tutti, formicolii ,sensazione di spilli nelle mani, vampate di calore..ecc ecc ! Ho fatto una risonanza all' encefalo tre anni fa...risultata poi negativa...! Datemi un consiglio grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

a parte la neurite ottica, gli altri sintomi di esordio della SM sono aspecifici, cioè in comune con molte altre condizioni, anche banali e a volte non patologiche (anche la neurite ottica può comunque non essere associata alla SM)
Pertanto non ha alcun senso inserire sintomi on line per arrivare ad una diagnosi, questa è una pratica assolutamente da evitare, crea solo allarmismi e non arriva MAI ad una diagnosi corretta.
Faccia, quindi, serenamente la RM prescritta e non vada in ansia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Grazie per la risposta! Buona giornata!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata anche a Lei.

Se vuole può farmi sapere l'esito della RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 465XXX

Buongiorno dott.FErraloro!
Devo chiedere un altro consulto..
Sto aspettando di fare la RM (12 ottobre), nel frattempo mi è sorto bruciore e prurito, prima solo alle pianta del piede e mani poi diffuso , perfino al seno.. qualche puntura d aghi ai gomiti e spalle!! Può immaginare il mio stato d animo...vivo già come se avessi la SM ...mi sembra che mi tremino le mani,mi continuo a guardare gli occhi per vedere se ho nistagmo...
Sono una persona che se pensa due volte in più al mal di pancia o al mal di testa dopo poco mi compare! Ascolto troppo il mio corpo! Fatto sta che ieri sera dopo l ennesima crisi di panico e dopo aver letto per l' ennesima volta che per disinfiammare le lesioni usano il cortisone ,mi sono presa una pastiglia di deltacortene 0,25! Mi sembrava di stare meglio già dopo 5 minut!
Ma questo è possibile??
Cioè può un dosaggio così leggero farmi diminuire il 50 % dei bruciori?o è ancora tutta questione di testa? Ho letto che si usano boli da 1000 per diversi giorni....
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

una sintomatologia diffusa come quella che riferisce difficilmente ha una causa demielinizzante, inoltre dopo 5-10 minuti nessun farmaco assunto per via orale può già dare benefici.
Pertanto, in attesa della RM, starei tranquillo,

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro