Utente cancellato
Salve dottori è da un pò che a volte sento come dei cedimenti alle ginocchia debolezza agli arti tipo come quando si è fatta molta attività fisica...circa 2 mesi fa ho eseguito analisi del sangue,tac cerebrale e visita otorina in seguito a volte anche a delle vertigini...il tutto risultato negativo ma bensì ansia e stress...
La mia paura ora è che abbia qualche problema neurologico o tipo sclerosi..e con la tac non si è evidenziato nulla...sono un pò preoccupato..soprattutto per questo tipo cedimento delle ginocchia mentre cammino...grazie..

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Signore,
volerle essere di qualche aiuto è onestamente alquanto difficile, perché la descrizione dei suoi disturbi, oltre ad essere sommaria, tira in ballo molteplici situazioni che andrebbero esaminate singolarmente. Mettendo da parte il suo disturbo d'ansia di malattia riferito alla sclerosi multipla, occorrerebbe verificare se Lei ha effettivamente una riduzione della forza ad ambedue gli arti inferiori e se ha effettivamente vertigini. Tutto ciò, Lei lo comprende, richiede che si sottoponga ad una visita neurologica da cui potrà ricavare un corretto indirizzo diagnostico e terapeutico.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
428931

dal 2018
Salve dottore innanzitutto grazie per la risposta...ho dimenticato di riferirlo nella domanda precedente. .ho effettuato anche visita neurologica..tutto risultato negativo..

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Lei può indagare in surplus in merito alla astenia agli arti inferiori, eseguendo:
1) RM rachide in toto
2) EMG arti inferiori
Se effettua le predette indagini e vuole riferirne l'esito, sono a Sua disposizione.
Saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
428931

dal 2018
La ringrazio dottore..un ultima domanda può realmente ansia e stress portare a tt questo?inoltre si escluderebbero possibili malattie del sistema nervoso?voglio aggiungere che riesco comunque a svolgere tutte le mie attività ed una cosa che ho dimenticato di dire è che a volte noto un leggero tremolio alle mani...grazie ancora..

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Signore,
a queste Sue domande può dare una risposta solo un Neurologo che l'abbia attentamente visitata: attraverso un consulto online non è possibile fare di più di quanto io non abbia già fatto.
Cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
428931

dal 2018
Grazie delle risposte dottore..scusi ma sono davvero in ansia e preoccupato lei dice che sia il caso di effettuare immediatamente altre visite o possono comunque star tranquillo...grazie

[#7] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Vorrei tanto poterle dire di stare tranquillo, ma non serve a nulla; se le ho dato quelle indicazioni è proprio perché possa tranquillizzarsi in modo definitivo in maniera ben documentata.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it