Utente 454XXX
Salve,ho bisogno di un consulto,anzi proprio di aiuto..sono una ragazza di 27 anni,solare,allegra ma da circa 10 anni soffro di problemi alla cervicale..vorrei dire che sono pure una ragazza ansiosa..il problema è che ultimamente in certe situazione sembra che perdo il controllo..mi spiego meglio.. diventò tesa ,agitata senza un motivo preciso magari mentre sto al supermercato,allora sento dolore al collo che diventa rigido e dolorante e da lì partono i capogiro e vertigini,anzi forse vertigini perché durano pochi secondi,però subito dopo resta la sensazione di confusione,stordimento,sbandamento.. cosa posso fare per superare tutto questo?certi giorni è assurdo..Non si può vivere così..

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
nella descrizione del suo resoconto anamnestico si intravvede in modo abbastanza netto un problema di fondo costituito da una cervicalgia verosimilmente di natura muscolare, cui parrebbe sovrapporsi una disfunzione vestibolare. La forma muscolare potrebbe essere in relazione ad uno stato di tensione emotiva. Al riguardo può dare una lettura al mio articolo negli Speciali Salute dal titolo "Tutto sulla cervicalgia". Per quel che attiene alle manifestazioni simil-vertiginose sarebbe opportuno essere valutata da un Specialista otoiatra, per escludere che si tratti di una disfunzione vestibolare.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it