Utente 464XXX
Salve dottori Volevo un aiuto urgente in quanto mi sembra di impazzire avendo continui attacchi di ansia per questa sensazione di nodo alla gola continuo e soprattutto per questa gola secca che sembra mi fa affogare non avendo salivazione. Ho fatto due visite orl entrambe con fibroscopio flessibile e entrambi i medici hanno detto che non c è nulla e mi hanno detto che potrebbe trattarsi di reflusso così sono andato da un gastroenterologo che mi ha dato una cura che sto facendo da 15 gg con limpidex 30 natural forte e esoox one. E lexil.
Purtroppo ad oggi non avverto miglioramenti alla gola in quanto questo era il motivo per il quale ero stato dal medico. Avendo ripetuti attacchi di ansia che mi fanno essere irrequieto e non sapendo che fare mi sono rivolto anche a un neurologo psicoterapeuta il quale mi ha detto che potrebbe trattarsi anche di una cosa ansiosa ma sinceramente non riesco a capire come l' ansia potrebbe far seccare la gola e creare questa sensazione di soffocamento. Da premettere che sono fumatore ed oggi ancora di più di 20/25 sigarette al di e da un po' sto prendendo rinazina spray perché ho sempre il naso ostruito. Il neurologo mi ha detto di prendere se ritengo opportuno o lexotan o xanax ma ho visto che uno potrebbe portare restringimento della gola e l altro secchezza Delle fauci così essendo che la mia ansia deriva proprio da questo problema ho un gran timore a prendere questi farmaci. Potete darmi un vostro parere su cosa fare perché sembra che non riesco più a uscire da questa situazione che mi sta facendo impazzire perché non dormo neanche piu. In passato ho preso cymbalta potrei riprenderlo al posto degli ansiolitici o anche questo farmaco potrebbe dare problemi alla.gola(secchezza .....)
Un altro gastroenterologo mi ha detto di andare da un gnatologo ma non capisco per quale motivo e quale potrebbe essere il problema.
Io leggendo qua e là ho visto che potrebbe trattarsi dell esofago di barrett oppure di qualcos altro all' esofago che potrebbe spiegare questi sintomi.
Potrei fare una rx per vedere l esofago oppure meglio fare la gastroscopia?
Grazie mille per la celere risposta.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dal contenuto del post, da questa postazione, la sintomatologia riferita sembrerebbe di tipo ansioso, lo confermerebbe l'esito negativo delle varie visite effettuate e della fibroscopia.
Lei ha pure una storia pregressa di ansia, almeno ritengo, avendo già assunto in passato il cymbalta.
Il consiglio che Le posso dare è di iniziare una terapia ansiolitica, così come prescritta dal neurologo (non si possono consigliare farmaci a distanza) e aspettare gli eventuali benefici.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Gentile dottore
Vorrei prendere solo cymbalta come in passato e non anche xanax o lexotan lei cosa mi consiglia?
Grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sicuramente Le sarà sfuggito ma, come Le scrivevo sopra, non si possono consigliare farmaci a distanza in un paziente che non si conosce.
Sono sicuro che capirà.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 464XXX

Gentile dott.ferrarolo
Mi scusi se la disturbo ancora ma volevo sapere se secondo lei fare una gastroscopia potrebbe confermare che questi disturbi alla gola dipendano dal refllusso oppure da qualche problema all' esofago essendo io fumatore di circa 30 sigarette al giorno.
Ogni qualvolta provo a deglutire sento tutta la gola secca è una sensazione di vuoto alla gola come se non stessi deglutendo anche se quando bevo e mangio obiettivamente passa tranquillamente il cibo e l acqua.
Ho sentito di persone che avevano un problema tipo questo dovuto a un problema cervicale e visto che io ho problemi del genere che mi danno anche formicolii alle mani e braccia volevo sapere se potrebbe essere dovuto a questo.
Il cymbalta l.hi preso in passato per una neuropatia Delle piccole fibre.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la gastroscopia è in grado di rilevare un reflusso gastroesofageo o eventuali lesioni all'esofago.
Ritengo poco probabile l'origine cervicale del disturbo riferito.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro