Utente 463XXX
Buona sera dottori, volevo chiedervi qualche informazione in piu riguardo una botta presa ieri sera mentre nuotavo. Infatti, per caso, ho sbattuto la parte centrale del cranio sul muro in modo abbastanza violento. Non ho perso i sensi e ci vedevo bene quindi non mi sono preoccupato piu di tanto ma comunque , per precauzione, una volta ritornato a casa ho messo del ghiaccio nella zona interessata . Non è presente nessun bernoccolo e ció mi spaventa un po' in quanto puó essere successo qualcosa di brutto all'interno del cranio . Ora , a distanza di 24h, l'unico sintomo che posso constatare sono delle fitte improvvise nella zona dell'impatto . Posso stare tranquillo oppure potrebbe essersi formato un , seppur lieve, trauma ?
Inoltre , sarà anche una cosa psicologica data la mia fobia per le botte in testa, potrei aver perso qualche conoscenza? Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
se vuole avere qualche idea più concreta sui traumi cranici può leggere il mio recente articolo "Tutto sul trauma cranico" sugli Speciali Salute di Medicitalia. Il fatto di lamentare un lieve dolore in loco non la deve spaventare essendovi stata una contusione dei tessuti molli epicranici, ma se il disturbo dovesse persistere consulti un Neurochirurgo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it