Utente 483XXX
Buongiorno,
vi sottopongo gentilmente ciò che mi è successo ieri sera. Ero al lavoro e dovevo togliere un cartone da una pedana. Ho sfilato il cartone e quello sovrastante mi è venuto addosso. Mi spiego meglio: non tutto il cartone con il suo peso (6kg) mi è venuto addosso solo la punta (spigolo o angolo del cartone) mi ha toccato. Riferendomi a quel momento non ho avuto pdc, ne sensazioni di nausea o vomito , ricordo l'accaduto molto bene. Tuttavia c'è da dire che questa mattina come anche ieri sera non ho da riferire dolore nella zona interessata poichè non mi è venuto nessun bernoccolo o c'e stato alcun taglio. Unico sintomo che non so definire se sia correlato alla cosa è un mal di testa molto leggero(quasi un strascico individuato più o meno all'altezza dell occhio ma che non è pulsante). Voi pensate che sia un sintomo allarmante? Devo dire che quando un anno fa ho avuto un episodio simile sono stato dalla guardia medica ma li avevo colpito a causa di un salto mal calcolato un trave sopra la buca delle lettere. Mi ricordo che mi aveva fatto fare degli esercizi "neurologici" che ho rifatto e che mi sembrano negativi. a 15 H dall'accaduto devo rimanere ancora preoccupato?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non credo sia da prendere in considerazione l'evento come trauma cranico. E' talmente banale il trauma che non rientra nemmeno nella classificazione del trauma cranico minore.
Quindi si tranquillizzi, ma per correttezza, non essendo possibile a distanza alcun orientamento diagnostico, ne parli con il Suo medico.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Buongiorno Dottore,
la ringrazio per la celerità con cui mi ha risposto. Il fatto che come dice lei a distanza non si possa fare orientamento diagnostico e che quindi debba andare dal medico ciò deve essere fatto con urgenza oppure devo controllare come vanno i sintomi?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Non ci saranno sintomi di nessun tipo correlabili al sospetto di una complicanza di un trauma cranico che , per le modalità descritte, non è un trauma cranico.
Ma per correttezza e anche perché la legge lo vieta, nessuna diagnosi certa può essere fatta a distanza.
Le ho consigliato di parlarne con il Suo medico proprio per questo e perché solo lui può prendere delle decisioni.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 483XXX

Buongiorno Dottore,
la ringrazio per per la cortese disponibilità dimostrata. Se potessi chiederle ancora una cosa sarei grato. Quindi non mi devo far impressionare troppo dal mal di testa che come le dicevo avevo anche un po prima. ho avuto solo un po di fastidio questa mattina e ora qualche tipo fitta a livello delle tempie zona sx. Il "trauma" anche se non è corretto dire così l'ho avuto nella parte piatta della testa in lato. Mi preoccupo di ciò che può capitarmi?