Utente 432XXX
Ciao a tutti sono un ragazzo di 18 anni ,Vi scrivo perché da un paio di mesi Ho una strana sensazione al braccio sinistro praticamente riesco a fare tutti i movimenti però me lo sento strano tipo pesante .l'anno scorso ho effettuato una risonanza magnetica all'encefalo perché avevo spesso un gran mal di testa ,e dopo anno scoperto che si trattava di una sinusite .ora praticamente vi scrivo perche ho una strana senzazione al braccio come una specie di solletichio . Mi potreste consigliare delle visite da fare .poi sono un ragazzo molto ansioso

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

ritengo che la prima cosa che debba fare è la visita presso il Suo medico curante, poi sarà il collega, in base ai riscontri della visita, a stabilire come procedere e se procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 432XXX

Grazie mille del consiglio solo che praticamente il mio medico sottovaluta tutto quello che gli dico .... al braccio sento una senzazione che va e viene . E come se mi stessi a misurare la pressione del sangue e sento la stessa identica senzazione . Non so propio come fare...

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

va fatta un'accurata visita per dare un parere attendibile, visto da qui il problema darebbe l'impressione di un sintomo ansioso ma, ripeto, è solo un'impressione a distanza. Solo la visita può essere dirimente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 432XXX

Che visita mi consiglierebbe di fare ?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Visita neurologica.
Dr. Antonio Ferraloro