Utente 473XXX
Buonasera dottori. Sono qui a scrivere poiché da questa mattina ho un senso di stordimento e rigidità del collo con degli improvvisi sbandamenti...durante la giornata mi è venuto anche un forte mal di testa dolore alla mandibola ed un senso di nausea.sento anche ul leggero dolore nella parte alta sinistra del petto....sono una ragazza di 34 anni faccio sport 3 volte a settimana ho effettuato circa 2 mesi fa esami del sangue compresi ormoni tiroidei.tutti nella norma.ho effettuato anche mesi fa un ecg basale un ecg da sforzo al cicloergometro e un ecocardi.anche questi nella norma....da anni soffro di problemi cervicali ho un appianamento della lordosi fisiologica cervicale non so se i miei problemi possano essere dovuti a questo....solitamente avverto dolore al collo senso di instabilità e dolore al braccio sx...ma questa volta come potete leggere sento sintomi differenti come dolore mandibolare mal di testa e nausea...non so proprio a cosa poter attribuire questo malessere.sarei grata se poteste darmi pareri ed eventualmente indicazioni.vi ringrazio in anticipo e vi saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
I sintomi che riferisce possono essere dovuti a problemi alla cervicale, anche se sono diversi dai soliti sintomi.
Considerati l'età, l'attività fisica e gli esami già fatti, escluderei un'origine cardiaca.
H provato a prendere un anti-infiammatorio?
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#2] dopo  
Utente 473XXX

La ringrazio della risposta innanzitutto.per rispondere alla sua domanda ho preso una tachipirina da 1000 in quanto allergica a farmaci. Ora le chiedo se non fosse stato per gli esami fatti da pochi mesi o per l'età avrebbe attribuito il tutto ad una causa di origine cardiacs? Sr si quale?? Perché come ho detto i sintomi sono strani quindi la cosa mi porta ad avere dubbi.grazie ancora. In attesa di un eventuale riscontro la saluto.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Condivido l'ipotesi diagnostica della collega Lestuzzi.
Consulti uno specialista neurochirurgo o ortopedico per valutare clinicamente segni e sintomi rilevabili con la visita e confermare o escludere il sospetto diagnostico con esami strumentali.

Cordialità
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Geazie anche a lei per la risposta. Mu scusi ma cosa dovrebbero confermare queste visite?? Potrebbe dirmi se può essere qualcosa di cardiaco?grazie.

[#5] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Grazie al collega Migliaccio che mi conforta...
In realtà ho anche io i miei acciacchi a livello cervicale e sintomi come i suoi li ho ogni tanto (per fortuna molto arramente). La prima volta mi è successo in montagna, dopo un'escursione invernale in una giornata ventosa,e la prima cosa a cui avevo pensato etra stata un attacco di mal di montagna (anche se sembrava strano, visto che ero in quota -non molto elevata- già da due giorni).
Ha una vera allergia agli anti-infiamamtori o solo un'intolelranza gastrica? Perché in tal caso potrebbe provare la terapia locale con gel o cerotti.
Raccomando anche io una visita specialistica, per valutare se siano poi possibili altri interventi (anche solo fisioterapici).
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#6] dopo  
Utente 473XXX

Grazie dottoressa si sono proprio allergica....ma ripeto a suo avviso l componente cardiaca può esistere o no?

[#7] dopo  
Utente 473XXX

Mi scusi se insisto.vorrei sapere se posso escludere un'origine cardiaca e per quali motivi .o se devo fare accertamenti in merito.grazie. saluti