Utente 465XXX
Salve, volevo porre una domanda. Ultimamente dopo ogni minino sforzo (come una piccola corsetta o una rampa di scale) mi sorge un mal di testa di media intensità. Premetto che faccio una vita sedentaria ma non ho mai avuto questi problemi.
Ho effettuato all'incirca 5 mesi fa una RM e un angio-RM per continui mal di testa diversi dal solito. È risultato tutto normale. A breve dovrei effettuare delle lastre anche al tratto cervicale per via del mal di testa e di collo che ho ultimamente. È possibile che nell'arco di questo tempo sia sorto qualche problema che mi causa questi mal di testa dopo questi piccoli sforzi?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

esiste una cefalea da sforzo che si manifesta dopo attività fisica generalmente impegnativa ma talora anche essere dopo sforzi non pesanti.
Se è la prima volta che si presenta è necessaria una visita neurologica per avere una diagnosi corretta ed escludere forme secondarie.
Oggi è stata codificata nella classificazione internazionale delle cefalee ICHD 2 una forma diversa definita "Cefalea primaria da attività fisica" che può insorgere anche in seguito a qualsiasi forma di esercizio fisico, ovviamente deve essere diagnosticata mediante visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Quindi la vecchia RM potrebbe non avere più valore?
È possibile parlarne anche ad un centro cefalee dato che avrò la visita tra 15 giorni?
La ringrazio.

[#3] dopo  
Utente 465XXX

Inoltre con un antinfiammatorio come l'oki nel giro di poco tempo il dolore passa.

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la regressione del dolore con un comune antinfiammatorio è senz'altro un ottimo elemento.
Certamente, può rivolgersi ad un Centro Cefalee, tanto più che è già prenotata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 465XXX

Un elemento in più che posso aggiungere ai sintomi è testa e collo pesante, probabilmente poi oggi mi sono fatta prendere dall'ansia e quella sensazione nel giro di una decina di minuti era già passata. Oggi ho aspettato che il mal di testa passasse un po' da solo e ho preso un antinfiammatorio solo verso sera, ma nel caso mi ricapitasse provo a prendere qualcosa subito.
Aspetterò la visita al centro cefalee; nel caso se posso aggiornarla in questi giorni se mi ricapitasse.
La ringrazio molto.
Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, può farci sapere gli sviluppi del caso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 465XXX

Salve dottore.
È stata trovata la causa probabile di tutto. Hanno trovato un ingrossamento dell'ipofisi. È una cosa grave o che si può risolvere senza problemi?
Inoltre vorrei sapere dopo quanto tempo si potrebbero verificare le reazioni del mezzo di contrasto.
Grazie in anticipo.

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

eventuali reazioni del mezzo di contrasto della RM si manifestano subito, in giornata, poi non ci sono più problemi.
Parla di un adenoma ipofisario? In caso affermativo è un microadenoma o un microadenoma? Ha fatto i dosaggi ormonali? Si è rivolta ad un endocrinologo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 465XXX

La adenoipofisi appare di morfologia sostanzialmente conservata ma di dimensioni globalmente aumentate (diametro traverso massimo 13 mm, diametro bipolare 11 mm) ed il suo margine superiore è bombato. La regione stellare appare di normale dimensioni, non su individua la iperintensita spontanea della neuroipofisi. Il peduncolo ipofisi Rio si presenta in asse, libera la cisterna soprasellare.
Cosa vuol dire quindi?
È la presenza di spazi però vascolari dilatati nella commisurata anteriore cosa vuol dire? Presumo si intenta alla rmn e cefalo questa parte.

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli spazi perivascolari dilatati non rappresentano un reperto patologico.
Riguardo l'aumento di dimensioni dell'ipofisi, l'adenoipofisi, Le consiglio di consultare anche un endocrinologo in quanto l'adenoipofisi è una ghiandola che produce ormoni ed è corretto effettuare un dosaggio ormonale.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 465XXX

Quali potrebbero essere i sintomi che riporta? Perché è un periodo che sono anche abbastanza agitata oltre a cefalea, sensazione di avere la febbre con volto caldo e cose così.
Comunque lunedì contatterò l'endocrinologa, sono già sotto cura per ipertiroidismo. Non è qualcosa di comunque molto importante giusto? Cioè può guarire con una cura?
La ringrazio molto comunque.

[#12] dopo  
Utente 465XXX

Possono esserci problemi con ipertiroidismo e mezzo di contrasto? Alla mattina ho preso tapazole, ho saputo al momento della visita del mdc e non sapevano nemmeno che avevo problemi di tiroide. Sono un po' agitata perché mi sento la febbre e tachicardia.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la cefalea potrebbe essere un sintomo, per il resto dipende dalla produzione del singolo ormone.
Sì, si può guarire.
Non ci sono controindicazioni all'utilizzo del mezzo di contrasto in un soggetto ipotiroideo..

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 465XXX

Quindi ingrossamento dell'ipofisi e ipertiroidismo sono praticamente collegati? Per dosaggio ormonale intendeva il TSH? A Gennaio era 0.900 e tra una settimana dovrei ripetere TSH, ft3 e ft4. Lunedì nel frattempo parlerò Co l'endocrinologa. Grazie ancora.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

riguardo dosaggi ormonali mi riferivo anche alla prolattina ed altri ormoni prodotti dall'ipofisi.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 465XXX

Salve dottore. Le scrivo per dirle che tutti i dosaggi ormonali sono nella norma e l'ipofisi si pensa sia una forma "normale".
Dice che posso stare tranquilla?
Inoltre volevo un'informazione. Oggi ho preso una forte botta in mezzo agli occhi, praticamente la botta è avvenuta sopra gli occhiali che di conseguenza hanno sbattuto sul naso. La botta è stata abbastanza forte ma senza sanguinamento, gonfiori o lividi.
A distanza di quasi 12 ore sento la zona colpita in mezzo agli occhi dolente insieme a dolore alla fronte e un po' alla testa.
Una botta in quel punto può provocare problemi a livello "celebrale" o riguarda solo il naso?
La ringrazio.

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se i dosaggi ormonali sono nella norma e l'ipofisi è stata considerata "normale" può tranquillizzarsi.
Ugualmente mi sentirei di tranquillizzarLa riguardo la botta che riferisce, il dolore è normale. Se dovesse persistere faccia un controllo dal Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 465XXX

Salve dottore. Volevo avere un informazione se lei sa darmi una risposta.
Al di sotto delle orecchie, praticamente sotto il lobo sento come due palline, abbastanza grosse, che in base a come ruoto il collo però non so sentono più o si sentono molto. Non riesco a capire se si possa trattare di ossa o linfonodi ingrossati. L'avevo accennato al mio medico ma non aveva nemmeno provato a sentire. Sono palline dure, e tempo fa avevo fatto un eco per altri motivi ma non era arrivato fino a quel punto.
La ringrazio.

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per dare un parere attendibile è necessaria una visita diretta, a distanza è assolutamente impossibile, si rivolga nuovamente al medico curante e si faccia visitare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 465XXX

Va bene la ringrazio. Potrebbe essere il caso però che sia anche un osso essendo da entrambe le parti e avendo le analisi a posto?

[#21] dopo  
Utente 465XXX

Inoltre attraverso una risonanza encefalica è ipofisaria non si sarebbe visto nulla?

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Che possa essere osso è un'ipotesi possibile ma è chiaro che non si possono dare certezze.
Se la RM era mirata allo studio dell'ipofisi non penso che sia stata studiata anche la zona occipitale, se invece è stato preso tutto l'encefalo anche la zona in questione è stata esaminata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 465XXX

La risonanza è stata fatta anche all'encefalo. Oggi tastando sembrava che questa pallina arrivasse appena dietro al collo, provocando intorpidimento nella zona e parte della mandibola. Questo dolore è aumentato e ora invece che quella zona ho dolore dietro alla testa nella parte alta destra che si irradia poi a tutto il lato destro e leggermente al volto.. Sensazione di calore sotto il collo e alle spalle, dolore spalla destra e collo debole.. Sono abbastanza preoccupata, anche se non so se tutti questi dolori siano stati causati dal tastare la pallina.