Utente 483XXX
Salve,
un paio di mesi fa mi sono sottoposta ad una visita specialistica a causa di cefalee ricorrenti, mutevoli di intensità, a volte crampiformi e concentrate per lo più in prossimità degli occhi. Premetto che in passato non ho mai sofferto di emicrania.
Il neurologo dopo accurata visita mi ha consigliato visita oculistica, essendo io miope, e una RMN del cervello e del tronco encefalico. La visita oculistica non ha rilevato nulla di significativo e il risultato della risonanza è il seguente "Non sono presenti significative alterazioni di segnale sul tessuto celebrale. Nella norma lo spazio liquorale peri encefalico con ectasia di un solco corticale in sede parietale destra, priva di rilievo patologico, il sistema ventricolare, la fossa cranica posteriore con posizione appena bassa delle tonsille cerebellari nel forame occipitale, senza un importante aspetto malformativo. Normo areati i seni nasali e paranasali. Nella norma per morfologia la regione sellare".
L'emicrania in questi giorni si è attenuata, ma molto spesso mi capita di avvertire dei formicoli soprattutto alle mani, specialmente alle dita, e ai piedi e delle vibrazioni alla schiena. Inizialmente mi sembravano associati ad alcune posizioni assunte, ma ultimamente ho l'impressione di avvertirli senza un vero motivo e questo mi agita un po', essendo anche un tantino ipocondriaca. Potrebbe trattarsi di un problema circolatorio o di una carenza di vitamine? Potrebbe essere legato all'ansia? Cosa mi consigliate?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

un problema circolatorio lo escluderei, inoltre con RM encefalica che non presenta anomalie che possano giustificare la sintomatologia riferita, propenderei per un disturbo d'ansia, ovviamente a livello di pura ipotesi.
Se i sintomi dovessero persistere faccia una visita neurologica per avere un parere diretto attendibile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Salve,
a distanza di alcuni mesi la mia cefalea è nettamente migliorata e gli episodi di emicrania sono pressoché scomparsi,sebbene talvolta abbia delle nevralgie collegate con l’orecchio. Purtroppo però il fastidio alla schiena non è del tutto scomparso. A metà schiena avverto come un fastidio sotto pelle che perdura per diverse ore e che scompare la notte per poi ricomparire la mattina appena alzata. Ciò che però mi provoca più ansia sono i miei leggeri formicolii agli arti superiori e inferiori a volte riconducibili a posture (dopo pochi minuti di posture scomode compaiono velocemente) altre volte improvvisi senza una reale causa. Ne ho parlato con il mio medico curante che di fronte ad una RM negativa e di fronte ad un fastidio che interessa entrambi gli arti inferiori e superiori indifferentemente non ne ha dato importanza, consigliadomi un ciclo di magnesio. Essendo un soggetto ansioso e ipocondriaco non so cosa pensare e cosa fare..

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i formicolii che insorgono improvvisamente, non quelli causati da posture prolungate o poco corrette, quanto durano?
Fondamentalmente concordo con quanto detto dal medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 483XXX

I formicolii che compaiono anche quotidianamente durano alcuni minuti, a volte poco più.. poi più ci penso e peggio è!
Grazie mille per la sua disponibilità e cortesia!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un formicolio della durata di alcuni minuti non fa certamente pensare malattie importanti, stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 483XXX

Grazie mille per il consulto.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro