Utente 409XXX
Buongiorno! Vi scrivo per una semplice informazione perchè essendo ipocondriaco vorrei sapere se ha senso preoccuparsi oppure è solo una fissa mentale mia e quindi posso evitare di fare una figuraccia recandomi in guardia medica o pronto soccorso.

Nel mese di marzo ho avuto un incidente in palestra dove una sbarra di ferro di peso di 8-10 kg mi è caduta sulla parte superiore della nuca.A parte un giramento iniziale di testa dovuto alla botta, non ho manifestato alcun tipo di sintomo quale vomito, nausea, mal di testa ecc... e quindi non sono andato in ospedale. Dopo una settimana però sentivo la testa strana e allora mi sono recato in guardia medica dove mi hanno detto di andare al pronto soccorso e chiedere una tac. Andato al ps, giustamente, hanno rifiutato di farmi una tac in quanto non manifestavo alcun sintomo da trauma, ho preso un antidolorifico e il giorno dopo stavo bene e facendo anche una visita più specifica mi è stato escluso qualsiasi tipo di trauma.

Oggi, a distanza di quasi 5 mesi, per pura casualità toccavo la parte della nuca proprio dove ho sbattuto e ho notato una strana conformazione della scatola cranica, come se ci fosse una fossetta, una irregolarità che prima non avevo mai notato sinceramente o forse c'ho fatto poco caso. Ora toccandola spesso, sarà il pensiero magari, ma è come se mi girasse la testa ed avessi un senso di vuoto, ma passa subito.

Volevo sapere è possibile che si venga a formare una cosa del genere dopo una botta in testa e che rimanga così per sempre senza dare problemi? Oppure in quella zona è "normale" avere queste difformità e magari non l'avevo notata prima?

Chiedo scusa per la banalità della domanda, ma per tre volte ho pensato fosse una cosa seria (trattandosi della testa) e mi hanno sempre detto di stare tranquillo e che non è niente, ora volevo prevenire.
Vi ringrazio in anticipo per le risposte,
buon lavoro e buona giornata!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

per rispondere in maniera attendibile alla Sua domanda è necessario visitarla e "sentire" la fossetta.
Le dico pure che le ossa del cranio possono presentare dei piccoli avvallamenti che sono normali, fisiologici, soprattutto a livello delle suture, cioè dove si saldano le singole ossa.
Il consiglio che Le posso dare è di rivolgersi al Suo medico curante per avere una valutazione diretta.
Nel contempo mi sentirei di tranquillizzarLa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 409XXX

Buongiorno! La ringrazio per la tempestiva risposta.
Nel frattempo ci sono stati altri episodi di cefalea, disturbi alla vista (vedevo a volte offuscato), dolori forti alla testa e la sentivo proprio pesante e confrontandomi con diverse persone alla fine mi hanno convinto a recarmi al ps.
Ieri sera sono andato e mi hanno effettuato una tac per verificare l'eventuale presenza di micro emorragie.

Le scrivo l'esito della tac (negativa, per fortuna) e se ne ha voglia/tempo le chiederei un suo parere.

"Non evidenti lesioni focali acute, in particolare di natura emorragica, a sede sovra e sottotentoriale. Nei limiti le dimensioni delle cavità ventricolari e la rappresentazione degli spazi liquorali periencefalici con strutture della linea mediana in asse.
Megacisterna magna.
Non evidenti fratture a carico della teca cranica e del tratto C1-C3 in esame; quadro malformativo del tratto cervicale superiore con schisi mediana dell'arco posteriore di C1 e fusione di C2 con C3. Note di flogosi sinusale con pressochè completa obliterazione da parte di materiale ipodenso del seno frontale di destra".

Ne parlerò prossima settimana con la mia dottoressa la quale mi ha detto di stare tranquillo, vista la negatività della tac e mi ha fatto capire che i vari disturbi che ho possano essere ricondotti a dei problemi di natura cervicale dalla nascita. Può confermare (ovviamente se è possibile solo dalla base del referto)?

Ringraziandola anticipatamente,
buon lavoro!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la TC encefalica è perfettamente nella norma.
Si rileva solo una sinusite del seno frontale destro.
A livello cervicale invece è stata rilevata una malformazione che, come già Le hanno detto, è congenita, cioè presente dalla nascita. Tale condizione deve essere valutata da un ortopedico o da un neurochirurgo che s'interessa di patologie vertebrali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro