Ernia del disco

Gentili dottori, a seguito di frequente lombosciatalgia eseguo rmn ad alto campo con il seguente risultato: Ridotta la fisiologica lordosi con regolare allineamento dei metameri nel piano sagittale, in particolare non significative immagini da riferire a listesi dei corpi vertebrali. Nei limiti l’ampiezza del canale vertebrale. Rachide sostanzialmente in asse nel piano frontale. Il disco intersomatico L4-L5 presenta discreta riduzione di segnale per disidratazione su base degenerativa in presenza di piccola ernia discale sottolegamentosa mediana paramediana sx che impronta il sacco durale e la radice nervosa L5 omolaterale. Nel complesso regolare il profilo posteriore dei restanti dischi intersomatici. Cono midollare in sede con segnale conservato. Non alterazioni intradurali.
Potreste delucidarmi su questa ernia? Aggiungo che la cura a base di cortisone non mi ha dato risultati e che ho una spondilolisi con spondilolistesi in L5-S1
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazza,
la RM evidenzia una verosimile sofferenza della radice nervosa L5 sx che crea dolore all'arto inferiore sx il che giustifica la lombosciatalgia.
Lei afferma di avere una spondilolistesi L5/S1, ma la RM non la evidenzia. Come mai?
Se la terapia finora attuata non ha dato risultati, bisognerà valutare una alternativa più efficace, ma per deciderla è necessaria la visita medica

Cordialmente
[#2]
dopo
Attivo dal 2018 al 2019
Ex utente
Gentile dottore, grazie per la sua veloce risposta. No, la RM non evidenzia la spondilolistesi ma ho di recente effettuato prove dinamiche in flesso estensione che la evidenziano. Con il movimento, però, non c’è alcuno spostamento di vertebre.
Mi può chiarire se la mia ernia, pur piccola, è espulsa? Credo di aver capito che il
termine sottolegamentosa sia relativo a questo.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Il disco è parzialmente fuoriuscito ma non ha superato il legamento che la trattiene, quindi non è espulsa. Ciò però non vuol dire che possa dar fastidio più di un'ernia francamente espulsa.
[#4]
dopo
Attivo dal 2018 al 2019
Ex utente
Gent.mo, torno a disturbarla. Da circa tre giorni avverto un dolore lancinante nella zona lombare, che peggiora appena mi alzo dal letto: sento come un dolore fortissimo scendere nella zona lombare e al gluteo, tanto da non permettermi di muovermi finché non passa dopo qualche secondo. La situazione non migliora granché da seduta sebbene il dolore sia in quel caso più sopportabile.
È normale che un’ernia come quella descritta dalla rmn provochi tali fastidi?
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Credo proprio di si
[#6]
dopo
Attivo dal 2018 al 2019
Ex utente
Gentile dottore, torno ad aggiornarla della mia situazione. Ritornata a visita neurochirurgica il medico mi dice che non si tratta di ernia ma di protrusione e che la radice è libera. Mi ha consigliato soltanto una fisioterapia . Ma allora mi chiedo: se si tratta di una protrusione com’e possibile che mi abbia causato questi fastidi e che anche la EMG eseguita evidenzia una sofferenza neurogena di L4l5?
Dovrei fare altro confronto?
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
io non posso vedere le immagini né visitarla per cui devo attenermi a quanto Lei riporta.
Nel referto della RM è descritta una protrusione che provoca sofferenza della radice, inoltre è presente una listesi, per cui i sintomi che riferisce sono compatibili con il quadro RM descritto.
Non so che dirle. Con le informazioni che mi fornisce sembrerebbe indicato l'intervento, ma ovviamente a distanza non posso confermarlo

Cordialmente
[#8]
dopo
Attivo dal 2018 al 2019
Ex utente
Gentile dottore, sono stata dal neurochirurgo che mi ha fissato l’intervento Di stabilizzazione (6 viti). Posso chiederle come saranno il taglio e i punti, in linea di massima? La ringrazio per il suo prezioso aiuto
[#9]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
lungi da me dissentire dal parere di un collega che ha visto la RM e l'ha visitata, ma da ciò che letto forse è esagerato procedere a una fissazione (artrodesi) con 6 viti. Le prove dinamiche non hanno dimostrato instabilità delle vertebre.
Probabilmente è sufficiente solo la discectomia, ma in assenza di una valutazione oggettiva non posso confermarlo.

Cordialmente
[#10]
dopo
Attivo dal 2018 al 2019
Ex utente
Gent.mo, le spondilolistesi in realtà sono 2 e la visita ha mostrato un quadro clinico da cui si deduce il regime di urgenza dell’interventro. Volevo avere qualche delucidazione in merito alla pratica
[#11]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Se intende la tecnica operatoria, questa deve chiederla al Suo neurochirurgo che la deciderà.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa