x

x

L ernia cervicale si può risolvere con l ozonoterapia o è solo un pagliativo

Salve a tutti,
Mi chiamo giovanni e ho 28 anni.
Da 8 anni circa soffro di vertigini, perdita di equilibrio, mancanza di forza agli altri inferiori e dolori che si irradiano dal collo al dorso fino ad arrivare al braccio sinistro.
Tutto questo è dovuto ad un ernia cervicale e protusioni.
Questo è il risultato della RM:
A livello dello spazio intersomatico c6-c7 si apprezza ernia discale posteriore, paramediana sinistra con minimo impegno caudale ma sempre sottolegamentoso, responsabile di cancellazione di grasso epidurale, di discreto appoggio sul sacco durale ed iniziale appoggio sulla radice spinale sinistra.
Il disco intersomatico appare modicamente ridotto in altezza e, nelle sequenze T2 pesate, si presenta ipointenso e disidratato come da fenomeni degenerativi.
Del resto della RM si presentano da c3 a c6 minime protusioni.
La mia domanda è se un ozono terapia può risolvere il caso o si deve ricorrere ad una operazione mini invasiva?
Aspetto vostra risposta e vi ringrazio in anticipo.
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Pietro Brignardello Neurochirurgo 391 27
In linea generale l’ernia cervicale viene inizialmente trattata con terapie conservative. Fra queste, oltre a quelle farmacologiche soprattutto cortisoniche, trova spazio anche l’ozonoterapia che in molti casi risulta efficace nel trattamento di questa patologia.
Nel caso in cui non si abbiano risultati da queste terapie va allora considerata la soluzione chirurgica.
Rimango disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti e La saluto cordialmente

dr. Pietro Brignardello
pietrobrignardello@gmail.com
www.pietrobrignardello.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta.
Io come le dicevo è da 8 anni che soffro di giramenti e mancanza di equilibrio ma a questa patologia ci sono arrivato da 2 anni a questa parte.
Sono stato da vari fisioterapisti con scarso risultato ,perché il muscolo che va dalla scapola sinistra al collo è sempre in tensione.
Adesso sto provando l ozono terapia e sono al secondo trattamento sperando che risolva il caso perché questa patologia mi fa vivere in maniera restrittiva.
Parlando con vari neurochirurghi mi hanno sconsigliato l operazione visto la mia giovane età.
La mia domanda è se io mi sottoponessi ad una operazione quanto durerebbe negli anni l effetto di essa?
La ringrazio anticipatamente.
[#3]
Dr. Pietro Brignardello Neurochirurgo 391 27
Se ha eseguito due sedute di ozono è ancora presto per valutarne l’efficacia ( in genere sono consigliate 10-12 sedute).
Per quanto riguarda l’intervento i risultati sono generalmente definitivi e duraturi nel tempo. Ovviamente è estremamente importante che sia corretta l’indicazione all’intervento, valutando bene il quadro clinico e la correlazione fra i sintomi e il quadro radiologico.
Rimango sempre disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti e La saluto cordialmente