Utente
Buongiorno dottore
è da circa un mese che ho un dolore costante al fianco sinistro, intercostale che si evidenzia solo con certi movimenti. Da 2 settimane mi sono comparsi anche tremori sparsi, contrazioni muscolari, ipoestesie al volto alle mani con perdita della manualita' a tratti. Ho eseguito una TAC, tutto nella norma. esami del sangue tutto ok e una Risonanza con questo esito:
"Una piccola granulazione di tipo gliotico, iperintensa nelle sequenze pesate in T2. è visibile nella sostanza bianca sottocorticale frontale sinistra.
non si evidenziano altre alterazioni morfologiche macroscopiche, ne di aree di alterato segnale della sostanza grigia, bianca, e nuclei della base. Sistema ventricolare sopra e sottotentoriale in sede e di regolare morfologia.
nella norma gli spazi subaracnoidei della convessita', della base e cisternali.
Cisti infiammatoria nel seno mascellare di destra."
Cosa potrebbe essere?? quali altri accertamenti potrei fare? grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la RM encefalica è sostanzialmente negativa in quanto la piccola granulazione di tipo gliotico non è da considerare patologica.
Le consiglio di effettuare una visita neurologica per una valutazione diretta del problema.
Comunque stia sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille!
ne ho gia effettuata una dove non è stato riscontrato nulla di grave. Le sensazioni sono fastidiose e costanti, sopratutto la ipoestesia alle mani e i tremori che peggiorano anche la semplice manualita' di tutti i giorni. detto questo la ringrazio molto e faro' cio' che mi ha detto lei, mi rimane solo il dubbio.. possible lo stress possa dare simili sintomi???!

Saluti
carissimi

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibilissimo, Le confesso che è stata la mia prima impressione ma per mia abitudine non dico mai che si tratti di somatizzazioni se prima non escludo qualcosa di organico, per questo motivo Le ho suggerito la visita neurologica. Quando ha fatto la visita neurologica e cosa Le ha detto lo specialista?
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
L'ho eseguita anche la scorsa settimana... dalla visita classica, aparte un po di disequilibrio.. appare poco altro, consigliano di fare altri accertamenti per escludere magari una patologia cardiocircolatoria, midollare o organica. Ho notato che comunque a letto si amplificano le ipoestesie, che la stanchezza va e viene, dormo poco e le occhiaia sono da 2 settimane mie compagne..
sinceramente il medico di famiglia non ne ha idea.. su cosa sia

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se ha fatto di recente la visita neurologica non occorre ripeterla, faccia una RM del midollo in toto.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
ok, grazie ancora.
L'RM eseguita è dell'encefalo, del tratto cervicale e la dottoressa che me l'ha eseguita ha fatto anche una verifica del tratto lombare... ma nulla da segnalare.. mi ha detto.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quindi vengono esclusi anche problemi midollari.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
si pero' dunque non so come muovermi.. la forza è calata un po e anche un bel po' la manualita' in generale.. non so piu' cosa pensare...

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ma il neurologo non ha evidenziato deficit di forza o disturbi del movimento, mi pare. Tra qualche mese faccia un nuovo controllo neurologico e, se ancora negativo, si potrebbe pensare ad una somatizzazione ansiosa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
grazie mille!
il neurologo no.. sono sensazioni che sento io e forse poco visibili dall'esterno, sensazioni come instabilita' a camminare, oppure formicolii o flussi anomali di sangue, agli arti,
in maniera comunque migratoria...

saluti

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno ancora grazie per le risposte, una nuova visita neurologica mi ha prescritto 10 giorni di benexol, poi potenziali evocati a gennaio... vedremo, oltretutto per sicurezza semppre anche un ecocolordoppler alle vene giugolari...

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

La ringrazio per avremi aggiornato.
La sintomatologia è invariata?

Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
un po si o meglio stabilizzata... nel tardo pomeriggio iniziano tipo sensazioni flussi di sangue nella gamba destra e qualche dolorore stabile.. la sensibilita' alle mani invece va e viene durante la giornata ma è piu di prima. noto piu che altro una gran pesantezza nei movimenti del corpo anche nella normale deambulazione. sono preoccupato.. il parere del neurologo è che alcune patologie influenzali attaccano a volte anche il sistema nervoso.. e passan da sole, mi ha prescritto benexol comunque.
non so piu che pensare...

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

segua le indicazioni del neurologo e mi faccia sapere.

Intanto trascorra un sereno fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Grazie mille. anche a lei e familia

[#16] dopo  
Utente
salve, Ormai sono 3 settimane che mi sono comparsi questi sintomi, il curante dice che se continuano dovro' andare all'ospedale per accertamenti. Lunedi dovrei avere un' Elettromiografia.. a chi dovrei far vedere lesito? sempre al neurologo?
Ho il terrore possa essere Sclerosi multipla(il neurologo la esclude) oppure peggio SLA... o altro..

grazie

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'EMG la faccia visionare al neurologo ma anche al medico curante. Per la SLA non ha l'età e l'esame neurologico è risultato nella norma.
La SM la può escludere perchè la RM encefalica e del midollo non hanno rilevato alterazioni di nessun genere.
Pertanto si tranquillizzi. Faccia l'EMG e mi faccia sapere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
buongiorno, mi scuso.. L' emg l'avoro' lunedi o martedi ieri mi è stata fatto lesame dei potenziali evocati.. i sintomi si sono stabilizzati in questi giorni ho notato un leggero calo alla vista, sopratutto lontano e dolori, indolenzimenti alla mandibola nel parlare e mangiare...

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ok, mi faccia sapere l'esito quando l'avrà.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro