Le analisi del sangue il 18 gennaio 2011

Gentili dottori, sono un ragazzo di 21 anni, non fumo da 5 mesi e non bevo da agosto, ho chiesto questo consulto perchè da aprile dello scorso anno che ho in testa una sensazione di sbandamento, come se avessi la testa tra le nuvole, come se questa "confusione" o "sbandamento" provenisse dalla nuca. Il medico di base a Novembre mi ha consigliato di fare un elettroencefalogramma in cui non si evidenziava nessun problema. Ho fatto le analisi del sangue il 18 gennaio 2011 con i seguenti risultati:

GLICEMIA 106,00 mg/dl
SIDEREMIA 93,00 Y % ml

VELOCITA' DI ERITROSEDIM.
lettura dopo un ora 2,00 mm
lettura dopo due ore 5,00 mm
indice di Katz uomo 2,25 mm

COLESTEROLO TOTALE 156 mg/dl

TRANSAMINASI GLU.OSSALACETICA 26 U/l
TRANSAMINASI GLUT. PIRUVICA 50 U/l

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO:

WBC 5.30 [10^3/uL]
NEUTRO 58.6 [%]
LINFO 30.4 [%]
MONO 8.7 [%]
EOSI 2.1 [%]
BASO 0.2 [%]
NEUTRO 3.11 [10^3/uL]
LINFO 1.61 [10^3/uL]
MONO 0.46 [10^3/uL]
EOSI 0.11 [10^3/uL]
BASO 0.01 [10^3/uL]

RBC 5.16 [10^6/uL]
HGB 14.6 [g/dL]
HCT 43.2 [%]
MCV 83.7 [fL]
MCHC 33.8 [g/dL]
RDW-SD 40.6 [fL]
RDW-CV 13.5 [%]

PLT 221 [10^3/uL]
MPT 11.9 +[fL]
P-LCR 40.2 [%]
PDW 16.0 [fL]
PCT 0.26 [%]

Oltre al sintomo sopra indicato da piu di un anno ho delle piccole perdite di sangue dall'ano, che negli ultimi due mesi non si erano più verificate, oggi defecando mi sono sforzato a causa della durezza delle feci e mi è uscito un bel pò di sangue (un anno fa ho fatto una visita per le emorroidi ma tale problema era stato escluso, anche se noto una piccola "pallina" visibile fuori nell' ano). Inoltre mi capita quando sto un pò a testa in giù, per qualche minuto, di avere mal di testa ad esempio asciugandomi i capelli con la tovaglia quindi facendo pressione con le mani sulla cute della testa. Ma non solo, da qualche tempo ho delle leggerissime fitte nella parte superiore del capo a destra che non sono tanto dolorose che durano qualche secondo, si verificano sempre nello stesso punto e comunque non spessissimo, circa 5 volte al mese ma ripeto senza mai essere molto dolorose. Infine ho una la sensazione di avere mani fredde e di dolore eccessivo alla pelle delle mani quando ad esempio batto le mani e sento una debolezza ai muscoli delle gambe nella zona sopra il ginocchio.
Aggiungo inoltre che ho un problema di "click" alla mandibola attualmente in cura con un byte. E facendo il "test della matita", avvicinandola al naso la matita si sdoppia, forse a causa di un problema agli ,dato che da piccolo avevo l' "occhio pigro" e ho usato gli occhiali con la benda per correggerlo, ma niente da fare, quando fisso una cosa l'occhio sinistro si sposta a sinistra mente l'occhio destro rimane normale.
Spero mi potrete aiutare perchè mi sa di essere anche un pò ipocondriaco, ma i sintomo sono reali. Cordiali Saluti. A presto.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

dal Suo racconto e con tutti i limiti del consulto a distanza, i Suoi sintomi potrebbero configurarsi come somatizzazioni d'ansia (i sintomi sono reali, ha ragione). Prima però di orientarsi sul versante psichico è opportuno escludere problemi di natura organica. Pertanto Le consiglio di effettuare una visita neurologica e, se nella norma, potrebbe rivolgersi poi allo psichiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta dottore, vorrei sapere se potrebbe esserci un collegamento tra la sensazione di sbandamento (o confusione non saprei come definirla) e la fuoriuscita di sangue dall'ano. La ringrazio ancora. Cordiali saluti.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

in linea di massima no a meno che la perdita di sangue non sia tale da procurare un marcato stato anemico che dalle analisi riportate non si evidenzia assolutamente.
Approfondisca il problema del sangue nelle feci.

Buona domenica
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora dottore, seguirò il suo consiglio. Ma la transaminasi a 50 è normale ? Prima di gennaio avevo fatto le analisi ed era a 58 quindi è scesa un pò nel giro di qualche mese. Cordiali saluti
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

lievemente aumentata. Ne parli col suo medico.
Sta assumendo farmaci?
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ok ne parlerò col mio medico. Comunque non assumo farmaci a parte qualche aspirina raramente quando ho mal di testa. Saluti
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Le ho fatto questa domanda perchè spesso un lieve aumento delle transaminasi è determinato da alcuni farmaci.
Comunque nel Suo caso è da escludere.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
Capisco Dottore. Ma lei degli altri sintomi che ne pensa ? E poi volevo porle una domanda: se c'erano problemi o danni neurologici si evidenziavano con l'elettro-encefalogramma ? Cordiali saluti. A presto
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

ovviamente non è possibile stabilire a distanza la natura dei Suoi disturbi, quella della somatizzazione è un'ipotesi possibile. L'EEG studia l'attività elettrica cerebrale per alcune patologie dove questa è alterata ma non rileva la maggior parte dei problemi del sistema nervoso centrale ed in ogni caso è aspecifico se si eccettuano alcune forme di epilessia.

Cordialmente
[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore, comunque ieri sono stato dal mio medico e seoondo lui i miei disturbi sono riconducibili a uno stato ansioso, mi ha consigliato lo stesso una visita neurologica. Cordiali saluti
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

ok, faccia la visita neurologica e mi faccia sapere.
Veda che l'ansia è curabile, non si rassegni.

Cordialità
[#12]
dopo
Utente
Utente
Certamente Dottore, le farò sapere. Grazie di tutto. A presto. Saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test