Utente
Buongiorno,
ieri mattina al risveglio ho avvertito i classici dolori dell'inizio del ciclo mestruale. Mi sono alzata per prendere un antidolorifico e sono andata in bagno.In quel momento ho cominciato a sudare freddo e avere un senso di svenimento. Mi sono recata quindi nuovamente a letto per distendermi, ma per circa 10 minuti ho continuato a sudare freddo, inoltre avevo un formicolio a braccia e gambe e il respiro affannoso.
Non credo si trattasse di attaccao d'ansia, perchè non avevo paura di morire o cose simili, avevo solo un gran mal di pancia per il ciclo.
Da cosa può dipendere questo disturbo?
Grazie,

[#1]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

è possibile che il suo malessere fosse semplicemente legato al ciclo mestruale, e che di conseguenza si sia verificato un episodio di dismenorrea (o che si trattasse di sintomi dovuti alla sindrome premestruale, visto che non è chiaro in che momento del ciclo si trovava).

In seguito l'episodio si è ripetuto?
In precedenza le era mai accaduto?

Quello che mi preme sottolineare è che non per forza nel corso di un attacco d'ansia si presentano particolari pensieri legati al timore di morire o di impazzire: molte volte anzi si presentano unicamente sintomi fisici con esordio improvviso e durata di qualche minuto.

Di conseguenza se sospetta che quanto accaduto possa dipendere dall'ansia (o da una situazione di stress) è indicata una valutazione psicologica del suo caso o eventualmente una visita psichiatrica.

Cordialmente,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it