Utente 593XXX
soggetto :
Donna di anni 46 senza particolari patologie , presento perdita di memoria da circa 2 anni, non riesco a trovare le parole o nomi nella costruzione di un discorso. Soffro inoltre di frequenti emicranie.

Eseguito esami prescritti da centro demenze della mia cittá:

RMN encefalo con metodo di contrasto
Normale morfologia e intensitá di segnale del parenchima cerebrale.
Presenza di spazi perivascolari dilatati a livello della commissura anteriore e dei centri semiovali. Lievemente dilatati per iniziale atrofia gli spazi liquorali della convessitá in sede frontale e parietale. Lievemente dilatate le valli silviane. Regolari le cisterne della base e dell'angolo ponto-cerbellare.
Sistema ventricolare in asse, di taglia proporzionata all'etá. Regolare il corpo calloso.
Non immagini di aneurismi a carico delle principali strutture vascolari intracraniche.
Normali le strutture della fossa cranica posteriore e della cerniera occipito-cervicale.

Tomoscintigrafia cerebrale (SPET) Perfusionale
La distribuzione dell'indicatore di perfusione cerebrale appare disomogenea con diffusa ipocaptazione del tracciante a carico dell'emisfero di destra. Si osserva ipofissazione del radiofarmaco in sede frontale destra ed occipitale sinistra.

[#1]  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

la presenza di spazi perivascolari (di Virchow-Robin) dilatati può indicare un iniziale interessamento vasculopatico dell'encefalo.
In tali casi è necessario identificare e trattare tutti i fattori di rischio vascolare (ipertensione arteriosa, diabete mellito, ipercolesterolemia, sovrappeso, fumo di sigaretta, iperomocisteinemia, ecc.)
Consiglierei a tal fine di effettuare ulteriori indagini quali: esame completo del sangue con screening delle trombofilie ereditarie, ecocolordoppler TSA, monitoraggio della pressione arteriosa delle 24 ore, visita neurologica e visita cardiologica.

Cordiali saluti.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#2] dopo  
Utente 593XXX

non sono fumatrice, gli esami del sangue completi li ho appena fatti e la pressione e' ok anzi sempre bassa.
si puo'anche dire che ho effettuato i test neuropsicologici ed e'risultato nella prova di fluenza fonologica un punteggio al limite inferiore del cut off

Devo anche aggiungere che mio padre 75 anni, e'in cura da 4 anni per Alzheimer D

[#3] dopo  
Utente 593XXX

Egregio Dottor Muciaccia, grazie dei suoi consigli. Gli esami del sangue, nonche'folati- vit. B12 e tiroidei sono tutti nella norma. Ho anche effetuato visita neurol. e visto il quadro generale, nonche'la familiarita' con patologia degenerativa mi sarebbe stato consigliato l'esame del liquor cerebrospinale. Non le nascondo che sono molto preoccupata sia per lo stessoche per eventuali risultati. Le chiedo un suo parere in merito. Grazie infinite e mi perdoni l'insistenza.

[#4]  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

si affidi con serenità ad un buon neurologo poichè è necessario escludere tutte le forme potenzialmente curabili e reversibili di disturbo della memoria. Forse è meglio effettuare un breve ricovero ospedaliero in un reparto di neurologia. Per quanto riguarda il prelievo del liquor, si tratta di un esame oggi considerato di routine, sicuro e non doloroso.
Comunque mi tenga al corrente riguardo alla evoluzione del suo problema.

Cordiali saluti.

DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#5] dopo  
Utente 593XXX

Egregio dr.Muciaccia, sono ad aggiornarla in seguito agli accertamenti svolti che elenco per chiedere la Sua opinione:

Emocromo: nella norma
elettroforesi delle sieroproteine: nella norma
Ac.foliCo-vit.B12: Lieve deficit vit.B12 160 Pg/mL (range 180)
Funzionalita tiroidea e anticorpi antitiroide: nella norma
Omocisteinemia:nella norma
prolattinemia: nella norma
sierologia per HBV-HCV-HIV- Lue-Borrelia: negativa
Es.standard del liquor: nella norma
es. virol. del liquor: nella norma
Titolo B-Amiloide-TAU-FOSFO TAU su liquor: valori nei limiti
Ricerca genetica mutaz.CADASIL: assenza di mutazione del gene Notch 3
Analisi molecolare dei polimorfismi gene ApoE: isoforme della proteina ApoE:E3/E4
ECG: RS.ECG nei limiti
esame urine:nella norma (tranne leucociti >138(rif. 0-15)- valore preced.40(marzo/08)
-----------
Al momento, nonostante l'esito della RM e spect abbiano evidenziato una compromissione cognitiva nonche' personalemnte continui a rilevare deficit mnemonici (soprattutto a breve t.) e anomie per i nomi propri, mi e'stato consigliato di non preoccuparmi in attesa di rivalutare il quadro a distanza di tempo.
Inutile dire che proprio tranquilla non sono, considerata anche la problematica familiare.
A tal proposito Le allego anche l'esito di tac recente effettuata dal papa':
"presenza di alcune piccole aree ipodense dlla sostanza bianca sottocorticale peritrigonale e del centro semiovale di destra di natura vascolare e ischemica cronica di lieve entita'. Discreta dilatazione atrofica delle cavita'ventricolari ed in minor misura dello spazio liquorale periferico a livello delle cisterne insulari.Dilatazione di alcuni spazi liquorali perivascolari centrali.calcificazioni ateromastiche dei sifoni carotidei e dell'arteria vertebrale sinistra".
Fino ad ora gli avrebbero diagnosticato un demenza (probabile di natura mista)ed il passato depressivo avrebbe coontroindicato l'uso di anticolinesterasici.
Resto in attesa di leggerla e la ringrazio. P.S. Perdoni la lunghezza

[#6]  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Cara Signora,

per quello che posso rilevare dalla descrizione del ricovero ospedaliero, sono state effettuate in modo accurato numerose indagini di laboratorio e strumentali. Nell'insieme non si osservano particolari anomalie. Tuttavia la concentrazione della vit.B12 sierica è leggermente inferiore alla norma e questo potrebbe indicare un problema di malassorbimento enterico o di gastrite. A tal fine consiglierei una valutazione gastroenterologica. In ogni caso riterrei opportuno prescrivere integratori di vit.B12 ed ac. folico. Infatti nella mia esperienza i deficit anche lievi di queste vitamine si associano a sfumati sintomi neurologici di varia natura quali ansia, depressione, deficit di memoria, lieve atassia nella deambulazione, ecc.
Inoltre consiglierei di effettuare un nuovo esame delle urine con urinocoltura ed antibiogramma per la rilevazione di una eventuale infezione delle vie urinarie.
Comunque concordo con i Colleghi per quanto riguarda il consiglio di non preoccuparsi ed effettuare periodiche valutazioni cliniche nel tempo.
Cordiali saluti ed auguri.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI