Utente
Gentili dottori,

vorrei sapere se ci sono controindicazioni circa l'assunzione di liposon forte e marijuana. A prescrivermi una confezione di liposon è stata la mia ginecologa a causa di un blocco mestruale dovuto alla mia eccessiva magrezza...nessun disturbo psichico ma solo un intestino che non mi da pace(in pratica mangio poco e poco vario e sono troppo magra!). Io fumo una al massimo due canne al giorno e dato che ho letto che questo farmaco è un coadiuvante delle terapie antidepressive mi è venuto il dubbio che ci possa essere interazione! Nel caso ci fosse quanto tempo prima devo smettere di fumare?Un'ultima domanda ma perchè mi è stato prescritto questo farmaco per far ripartire il ciclo?Che nesso c'è tra un "antidepressivo" e il ciclo???

Vi ringrazio in anticipo e vi auguro un buon fine settimana!

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
La cannabis è auto-prescritta?
Se si con quali aspettative?
Quali farmaci antidepressivi (da quanto, a che dosi) sta assumendo?
Per quale diagnosi?
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,

innanzitutto la ringrazio tanto per avermi risposto, credo però di non essermi spiegata tanto bene e per questo mi scuso. La cannabis non è a scopo terapeutico, sono una fumatrice, semplicemente mi piace fumare una canna di sera prima di andare a dormire. Non sono depressa e infatti non sono in cura presso uno psichiatra o un neurologo. Il mio problema è l'amenorrea: questo mese ho avuto spotting al posto del normale ciclo e mi sono recata dalla ginecologa che mi ha diagnosticato un'amenorrea dovuta ad un eccessivo calo di peso a sua volta dovuto ad un fastidioso colon irritabile che limita fortemente la mia dieta.
Mi ha prescritto oltre al progesterone il liposom forte. Quando ho letto il bugiardino di quest'ultimo ho capito che si trattava di una sorta di anti depressivo e allora ho pensato che forse la marijuana avrebbe potuto dare fastidio. Per questo ho scritto il post a cui lei ha gentilmente risposto.
In ogni caso due giorni fa ho fatto l'ultima iniezione di liposom e ho deciso di non fumare per tutto il tempo di assunzione del farmaco, in realtà sto continuando a non fumare ancora sperando che questo possa aiutare il ciclo a ripartire. Il mio dubbio però rimane: perchè Liposom forte per farmi tornare il ciclo?Le indicazioni del farmaco non sono ginecologiche!!!
Si tratta più che altro di una curiosità, mi piace sapere bene cosa introduco nel mio corpo....sul web sulla relazione tra liposom e ciclo ho trovato solo questo:

"Il ciclo mestruale mensile è il frutto di una complessa interazione fra i sistemi endocrino e riproduttivo, con l'azione di vari ormoni. La causa diretta dell'amenorrea è la riduzione della produzione di ormoni luteinizzanti da parte della ghiandola pituitaria (lipofisi). Gli esperti ritengono che tale riduzione sia provocata da una diminuzione della frequenza di un ormone specifico secreto dall'ipotalamo. La causa andrebbe dunque ricercata nel sistema di regolazione ormonale in corso fra ipotalamo, ghiandola pituitaria e ovaie; in qualche modo questo ciclo si modifica, tuttavia non è ancora chiaro come.Gli organi che agiscono con funzione di ghiandole endocrine e che governano il ciclo mestruale sono l'ipotalamo (un'area del cervello), l'ipofisi (una ghiandola posta alla base del cervello) e le ovaie (situate nello scavo pelvico)."

Quindi se non ho capito male il punto è questo: la mia eccessiva magrezza mi porta a non produrre abbastanza ormoni e questo farmaco regolarizza la produzione di ormoni e quindi mi farà tornare il ciclo?...conferma?

La ringrazio ancora e le auguro una buona giornata


[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Bene, vedo come sia preparata sull'argomento.
Cominciando dal Liposom Forte: certamente questo non è uno psicofarmaco nè tantomeno ha una azione anti-depressiva (e verosimilmente da qui il misundertanding).
Trattasi di "forsolipidi ipotalamici".
La indicazione come da scheda tecnica, che immagino anche lei avrà letto, è "...Coadiuvante nella terapia delle alterazioni metaboliche cerebrali conseguenti a turbe neuroendocrine...".

Pertanto neanche farmaco vero e proprio ma "coadiuvante".

Debbo dire come i suoi dubbi siano un po' anche i miei sulla indicazione formulata all'uso del coadiuvante per il suo disturbo.

E' possibile che la sua eccessiva magrezza la porti a generare alterazioni metabolico/ormonali che influiscano negativamente sul suo flusso mestruale.

Il punto topico mi sembrerebbe essere: perchè i suoi dati staturo ponderali (la sua eccessiva magrezza) sono tali? Quale è la causa?
Ciò nell'ottica: prima una diagnosi di causa poi la ricerca di una pianificazione terapeutica "evidence based medicine".

Cordialità.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it