Rm del cervello e del tronco encef.

Partecipa al sondaggio
Buongiorno,
vorrei un chiarimento sul significato di una parte di referto di una RM. In particolare sono segnalate:
"Piccole aree di iperintensità di segnale nelle sequenze T2 pesate a livello delle celle etmoidali, sempre su base fisiologica. In regione sopra tentoriale il sistema ventricolare appare in asse. Dilazione degli spazi perivascolari e a sede sublenticolare con massiam espressione dal lato dx".
Sarebbe così gentile da dirmi se devo preoccuparmi e cosa significa?

Grazie mille
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.8k 2.3k 21
Gentile Utente,

nel complesso la RM encefalica, stando a ciò che recita il referto, è da considerare non patologica, infatti anche la dilatazione degli spazi perivascolari non è un reperto patologico a meno che non sia estesa. Questo però è riscontrabile soltanto con la visione diretta delle immagini.
Perchè ha effettuato la RM?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
Utente
Utente
Intanto grazie per la celerità. Ho effettuato la risonanza per approfondire i seguenti sintomi: Senso di vertigini, parestesie arti superiori, formicolio alle mani e dolori rachide cervicali. In sintomi si sono molto frequenti. Integro inoltre il contenuto del referto includendo anche un'altra indicazione: "Reperto accessorio di ipertrofia delle mucose a carico del seno mascellare del lato dx ed in minor misura controlateralmente".

ho ricevuto una indicazione di sospetto "disfunzioni cranico cervico mandibolari",
in realtà brancolo nel buio e sono un po' preoccupato poiché ho subito anche ricoveri e da tempo non ne vengo a capo.

Grazie della cortese disponibilità e aiuto.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.8k 2.3k 21
<<"Reperto accessorio di ipertrofia delle mucose a carico del seno mascellare del lato dx ed in minor misura controlateralmente">> è di competenza otorino ma non giustifica i sintomi, così come non li giustificano gli altri reperti riscontrati.
Potrebbe rivolgere le attenzioni dell'indagine sulla colonna cervicale in quanto i sintomi riferiti sono congrui con problematiche a questo livello, almeno a livello di possibilità.

Cordialmente
[#4]
Utente
Utente
Grazie mille dott. Ferraloro
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.8k 2.3k 21
Di nulla, buona giornata!