Fastidi, doloretti collo,testa

Ciao a tutti,
sono un ragazzo di 26 anni.Da più di una decina di giorni avverto doloretti e fastidi al collo e alla testa(un pò ovunque).Già precedentemente avvertivo un pò di fastidio dietro al collo.Non so se può dipendere da un'errata postura quando dormo visto che toccavo il bordo di legno del letto avendo anche un cuscino sottile.Comunque da allora ho avvertito tutti questi doloretti e fastidi associati a volte anche a dei brividi e stanchezza,talvolta mi sento leggermente accaldato.Non averto nausea, l'appetito c'è e non ho mai vomitato se può esservi d'aiuto.Cosa può essere?In attesa di una risposta, grazie mille per l'attenzione.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

posture poco corrette possono causare la sintomatologia riferita ma per una valutazione diretta sarebbe opportuno rivolgersi al medico curante. Utile potrebbe essere un approfondimento diagnostico tendente a studiare la Sua colonna cervicale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta Dottore.Nel ftrattempo ho eseguito analisi del sangue tutte neella norma,perchè mi son spaventato per il sangue dal naso e ho effettuato una visita dell'otorino, tutto ok.Poi per i doloretti alla testa ho fatto una Tac del cranio, anche questa non ha riscontrato nessun problema. La tac del cranio valuta anche qualcosa di più serio oltre alle ossa? Valuta anch le aree interne? L'ho fatta per i doloretti alla testa ed escludere qualcosa di grave.Ho fatto bene? Grazie
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

la TC ovviamente studia anche l'encefalo oltre la struttura ossea, sarebbe stata più opportuna la RM ma eventuali tumori, quelli che Lei definisce "cose gravi", li avrebbe evidenziati, almeno quelli voluminosi che sono poi quelli che causano la sintomatologia da compressione.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Capisco perfettamente,premetto di aver fatto anche una vista neurologica oltre alla visita dall'otorino, alla tac, alle analisi.In più mi hanno anche misurato la pressione,nella norma anche questa. Più di così,non so se c'è altro da fare, purtroppo il sangue dal naso è stato il motivo che ha scatenato tutti i miei dubbi e le mie paure.Ho spiegato anche al neurologo che i doloretti alla testa prima non c'erano, ma dal fastidio al collo si sono scatenati, lui ha ipotizzato una cervicalgia.C'è bisogno di allarmarmi dopo aver fatto tutti questi esami Dottore e di sottopormi ad altri test diagnostici?Oppure può bastare? Grazie ancora e mi scusi nuovamente per il disturbo!
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

con i famosi limiti del consulto a distanza, direi che le visite e gli esami effettuati siano sufficienti. Se i dolori dovessero persistere indaghi solo la colonna cervicale.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ok, nel caso indagherò.Grazie mille per l'attenzione Dottore, gentilissimo come sempre!
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Di nulla!

Buonanotte

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test