Utente
Buongiorno, ho effettuato polisonnografia per problemi di insonnia che mi affliggono da circa 6 mesi. Il referto è quello di normale ciclicità del sonno. Ho però un numero di arousal pari a 199. Avrei bisogno di capire coso si intende per Arousal e se il numero che l’esame è rilevato è alto o nella norma.

Grazie
Saluti

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buona sera,

la domanda non è poi così chiara.

"Arousal" significa, nel contesto della Medicina del Sonno, risveglio con attivazione autonomica (es: polipnea, palpitazioni, tachicardia, stato di allarme, ecc.).
"199" è un numero elevatissimo tale da essere riverificato.

Sarebbe interessante poter avere l'intero referto della Polisonnografia (PSG) con i dati EEG, e quelli cardio- respiratori quali AHI, ODI, eventuale desaturazione ossiemoglobina minima raggiunta, ecc.

Se crede invii descrizione e "referto in virgolettato".

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, intanto la ringrazio per la disponibilità . Al momento però non ho sottomano il referto, che le posterò non appena rientro a casa. Vado un po a mente. Quindi:

Spegnimento delle luci: ore 23.00
Accensione delle luci: ore 7,30
Risvegli (aweikens): 20
Arousals: 199
Indica arousal: 25,5/h

Tempo a letto: circa 8 ore e 30 minuti
Tempo totale sonno: 7 ore 47 minuti
Le latenze di REM, N1, N2, N3 non le ricordo ma nelle conclusioni della neurologa che ha refertato sembra siano nella norma (le indicherò tutto più precisamente appena possibile)

Il numero di PMLs è di 5. indice 0,6/h. Per questo fattore c’è scritto che non si rileva niente di anomalo

Sul grafico oltre ad indicare le fasi del sonno e i passaggi tra veglia, REM, N1, N2 e N3 è presente una riga con Scritto AROUSAL e si vedono tantissime lineette di vario spessore blu in tutta la parte della notte e in totale sono 199.
Durante la polisonno non mi hanno messo alcun elettrodo per calcolare eventuali apnee o disturbi respiratori. Solo elettrodi in testa e sotto alle ginocchia. Non riesco quindi a capire se questi arousal stanno a significare microrisvegli dell’attività cerebrale. Se così fosse oltre ai veri e propri aweikens (in tutto 20) che ho avuto sfido chiunque ad avere un sonno riposante.

La ringrazio se potrà essermi d’aiuto
Saluti

[#3] dopo  
Utente
Aggiungo anche :
Qualità del sonno 50,8%
Efficienza del sonno : 92%

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, mi è venuta in mente l’ultima cosa. La neurologa mi aveva specificato che per eseguire la polisonnografia non dovevo interrompere eventuali farmaci che mi erano stati prescritti per ansia, ne eventuali sonniferi. Infatti io quella notte ho assunto 5 mg di zolpidem alle 01.30, 5 mg alle 3.30 e 5 mg alle 5.30. Sono molto perplessa a dire la verità da questa raccomandazione che mi è stata fatta perché in questo modo ho dormito delle ore che di mio non avrei assolutamente dormito. In questo modo credo anche che l’indice di efficienza del sonno sia cresciuto non di poco fino ad arrivare al 92%. Faccia conto che lo zolpidem l’ho preso ogni qual volta che la dose precedente finiva il suo effetto, cioè circa ad intervalli di due ore. Le faccio un esempio: se io avessi preso un'unica dose di zolpidem (ore 01.30) come è indicato nel foglietto illustrativo (è sconsigliata l’assunzione di più dosi durante la stessa notte), fino al mattino successivo non avrei più chiuso occhio e quindi questo indice di efficienza sarebbe calato a picco. Fatto sta che comunque con in tot 15 mg di zolpidem ho avuto la bellezza di 20 risvegli e 199 arousal. Non so che pensare visto che sulle conclusioni sono indicati “ normale ciclicità e qualità del sonno”. Sono molto perplessa, ma soprattutto molto incompresa.
La ringrazio nuovamente
Saluti

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Invii il referto della PSG "tra virgolette" quando ne sarà in possesso.
Circa la questione dei farmaci sono un poco perplesso anche io.
Verosimilmente avrà voluto evitarle un ulteriore "disconfort".
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Utente
Time in bed 8 h 28 min
Total sleep time 7h 47 min
Veglia dopo inizio sonno (WASO) 29,5 min
Latenza sonno N1 9,6 min
Latenza sonno N2 10,1 min
Latenza REM 121,6 min
Numero di risvegli 20
Arousals 199
Indice arousal 25,5h
Qualità del sonno 50,8%
Efficenza del sonno 92,0%
Tempo totale in SPT veglia 29,5 min
Rem 135 min
Stadio N1 13 min
Stadio N2 217 min
Stadio N3 102,5 min

%SPT Veglia 5,9%
REM. 27,2%
Stadio N1 2,6%
Stadio N2 43,7%
Stadio N3 20,6 %

%TST Veglia 0,0 %
REM 28,9 %
Stadio N1 2,8%
Stadio N2 46,4%
Stadio N3 21,9 %

Latenza/SPT veglia 1,5 min
REM 111,5 min
Stadio N1 16.0 min
Stadio N2 0,0 min
Stadio N3 62.0 min

Latenza/TIB. Veglia 0,0 min
REM 121,6 min
Stadio N1 9,6 min
Stadio N2 10,1 min
Stadio N3 72,1 min
Distribuzione stadi di sonno in SPT

Veglia 5.9% (29,5 min)
REM 27,2% (135,0 min)
N1 2,6% (13,0 min)
N2 43,7% (217,0 min)
N3 43,7% (217,0 min)

"Dopo il light off alternanza di veglia e sonno N1 fino alle 0.03
In seguito il sonno presenta regolare struttura e ciclicità
La paziente riporta nel diario l assunzione di zolpidem alle 1.30-3.30-5.30 in corrispondenza di risvegli di breve durata
Normali qualità ed efficienza del sonno
Non significativo PLM index

[#7] dopo  
Utente
Scusi nella distribuzione del sonno in SPT N 3 20,6% (102,5 min)

[#8]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Ritengo che i due valori sottoriportati siano indicativi di una condizione di frammentazione del sonno:
-Arousals 199
-Indice arousal 25,5h
che congiuntamente alla assunzione tre volte ripetuta di Zolpidem non possano consentire di collocare nel range di normalità tipologia e qualità del suo sonno.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta.secondo lei si tratta quindi di un problema fisico neurologico oppure più un problema psicologico? Se non ho capito male quindi questi arousal sono dei micro risvegli !
Grazie saluti

[#10]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Arousal è un termine che andrebbe tradotto nel contesto della frase in cui è inserito...
...da microrisvegli a risvegli a risvegli con senso di allarme e/o con attivazione autonomica (es: papitazioni, tachicardia, polipnea, ecc).
Peccato come nell'esame che rammenta non sia riportata per nulla la parte concernente il monitoraggio cardio-respiratorio.

Ne parli con il collega che le ha prescritto l'esame.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio molto. È proprio un peccato che non abbiano monitorato quell'aspetto.
Saluti