Utente
In data 1 dicembre sono stato sottoposto a intervento di colacisti in anestesia totale, come valore di CPK avevo 90 , dal mese scorso avevo 485, al momento accuso dolori alle gambe , e' anche vero che giovedi ho sostenuto un intenso esercizio fisico e potrebbero essere dei banalissimi doms.
Tuttavia volevo ripetere le analisi del sangue e riproporle al neurologo che mi segue, si possono sostenere le CPK dopo sette giorni di astensione dall'attivita' fisica? Rischio di influenzarle?
Ho letto che questo valore non e' da sottovalutare....
Potete consigliarmi altre analisi di rito?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è consigliabile ripetere il dosaggio della CPK dopo 2-3 settimane di riposo dall'attività fisica, sette giorni potrebbero essere insufficienti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dott, ritiene siano oppurtune altre analisi a corredo della CPK???

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può associare la mioglobina e la CK-MB, quest'ultimo specifico del cuore, che sono altri enzimi muscolari.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Dott. la ringrazio effettuero' le analisi tra una decina di giorni come suggerito, stimando coi' il periodo di due settimane.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi raccomando il riposo.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Dopo 2 settimane il valore si e' stanziato a 113 , anche gli altri valori sono nella norma eccetto quanto riguarda il colesterolo e gli Eosinofili che sono a 5,5 (valore di MAX attestato su 5) So che quest'ultimi sono spesso sintomi di tumore o leucemia, il valore registrato e' sufficentemente elevato per destare preoccupazione?
Anche per quanto concerne la C.P.K. dopo un intenso esercizio fisico piu' aumentare.... e' corretto?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'attività fisica può fare aumentare i livelli ematici della CPK che, come vede, sono tornati nella norma dopo, suppongo, un periodo di riposo.
L'aumento degli eosinofili non è significativo, ne parli comunque col Suo medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro