Utente cancellato
Puó dare disturbi alla vista a tutti e due gli occhi o solo al destro o sx?? È a sinistra la lesione lui ha detto che è improbabile che li dà a tutti e due quindi non é quello secondo voi??Scusate se ho scritto qua ma nella sezione altra non me lo dava
Grazie in anticipop.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le informazioni che ci dà sono minime per cui è impossibile dre una risposta attendibile, infatti le varianti sono numerose anche per lesioni nella stessa sede secondo i fasci di fibre coinvolti e l'entità della lesione, infatti le vie ottiche sono molto complesse.
In generale Le posso dire che i disturbi visivi possono essere bilaterali, anche se comprendono solo una parte del campo visivo.
Inoltre dovrebbe manifestarsi anche una sintomatologia neurologica in base alle strutture encefaliche coinvolte dalla lesione di cui non è stata specificata la natura.
Si rivolga inizialmente ad un neuroftalmologo a meno che si tratti di un problema neurochirurgico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
452522

dal 2017
Ahhh ho capito perchè ho fatto anche per visite i PEV e ECG e visite oculistiche e ultimo neurologo che ho visto ha detto che non hanno dato alterazione i nervi visivi dopo mdc e a quanto detto lui è a sinistra e vedendola dal pc la flair è vedendo i due occhi e tutta la fascia non si vede alterazione solo aumentando e vedendo il lobo parietale è una lesione x1cm a sinistra parieto occipitale.
Dice di sentire un altro neurologo?? Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe riportare interamente il referto della RM ed il motivo per cui è stata effettuata la Risonanza? I Suoi sintomi in cosa consistono?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
452522

dal 2017
Grazie Mille Dottore le scrivo il referto.
Esame acquisito prima dopo mdc.
Sequenze tse flair ge e ora l’indagine è stata completata con spettroscopia invariata per dimensioni l’anno nota area in sede parieto occipitale sinistra ridosso scissura parieto occipitale. Ipersegnale sequenze a tr lungo prevalentemente sottocorticale
L’analisi spettroscopica non ha documentato a livello dell’alterazione a elevato turnover cellulare ne danno tessutale
No modifica dopo mdc non comparse arre alterato segnale ne di incremento a carico delle restanti regioni sistema ventricolare e spazi corticali cisternali in norma.
Conclusioni: l’esame RM ha confermato stabilità e delle dimensioni della nota lesione parieto occipitale parasaggitale a sx di non univoco significato lesione a basso grado? Area di alterata differenziazione jeuronale?

Vedo come delle linee che continuano ad apparire in entrambi gli occhi diciamo in continuanza Nel senso che passano come dei lampi fugaci non fanno fastidio e poi quando vedo di sera magari su uno sfondo nero non si vedono perché il si vedono più su uno sfondo bianco
Diciamo che sono fugaci e vanno continuamente a darmi queste cose però non abbagliano

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

adesso il quadro è più chiaro, si tratta di un controllo di un'alterazione già nota e sottoposta a controlli periodici.
Ottima notizia la non impregnazione del mezzo di contrasto e la stazionarietà dell'alterazione stessa.
Sentirei anche il parere di un neurochirurgo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
452522

dal 2017
Lei intanto non sa dirmi se “potrebbero essere dovuti a questo!? PEV visite oculistiche ecc sono tutti negativi
Grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'esame del campo visivo è stato fatto? In caso affermativo con quale esito?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
452522

dal 2017
Sisi certo è stato fatto.. negativo come tutti gli esami alla vista solo questa alterazione è stata riscontrata ho fatto anche il fundus e lettere 10/10

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti gli esami oculistici negativi non ci sono fortunatamente alterazioni delle vie ottiche. Anche l'EEG è negativo.
Ovviamente senza visionare direttamentele le immagini non è possibile stabilire a distanza se l'alterazione encefalica riscontrata possa essere all'origine dei disturbi visivi riferiti in quanto è da studiare accuratamente la sua localizzazione ma ritengo che l'abbia fatto egregiamente il Suo neurologo.
In generale non si può escludere una correlazione tra le due cose.
Segua le indicazioni degli specialisti a cui si è rivolta, mi sembra ben seguita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
452522

dal 2017
Anhe se i PEV sono risultati negativi? Grazie ancora buona giornata

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
I PEV negativi significano che sono nella norma.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
452522

dal 2017
Dottore sono ancora qui volevo sapere una cosa la lesione a sinistra potrebbe lo stesso darli a destra nonostante non prende le vie ottiche!? E come mai i pev sono negativi?? Perché non ha dato alterazioni?stata perché non ha dato alterazioni?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

innanzitutto diciamo che non si ha certezza che l'alterazione riscontrata sia responsabile della sintomatologia descritta, se lo fosse, con integrità delle vie ottiche potrebbe essere su base di neuroeccitabilità, anche se un EEG negativo non deporrebbe per questa ipotesi. Forse sarebbe opportuno un EEG registrato nelle 24 ore.
Le ricordo che siamo solo a livello di ipotesi.
È chiaro che deve ripetere periodicamente, secondo le indicazioni di chi La segue, anche la RM per monitorare l'alterazione riscontrata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
452522

dal 2017
Ahh capito quindi sarebbe una sorta di epilessia no?Come ha detto il neurochirurgo da cui sono stata e mi ha dato un antiepilttico poi ho fatto ecg r hanno rifiutato di darmelo la prescrizione la ho ancora comunque
Grazie gentilissimo!! Sì certo risonanza è da fare per controlli follow up