Utente 445XXX
Buongiorno dottori, ho visto sul sito di medicitalia, questo integratore che si chiama brain plus iq a base di fosfatidilserina per stimolare la memoria. Dice che è naturale, si può provare che dite? Magari promette risultati un po' miracolosi ma se non è niente di pericoloso mi piacerebbe tanto fare un tentativo.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
387816

Cancellato nel 2017
Faccia pure!

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Gentili dottori, è un medico che mi ha risposto e posso ritenere la risposta attendibile? Perché vedo un utente grigio cancellato non si vede chi sia

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, è stato un medico (che non fa più parte di Medicitalia) a rispondere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Gentile dottore anche Lei ritiene possa usare l'integratore senza rischi? Chiedo perché a volte certi tipi di integratori vengono sconsigliati, per esempio quelli di chi fa palestra, anche se questa è tutta un'altra categoria

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'integratore è a base di fosfatidilserina, una molecola già presente nel nostro organismo e di cui non sono riportati significativi effetti collaterali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 445XXX

Dottore devo disturbarla di nuovo, per questioni economiche.... Secondo Lei oltre che non essere nocivo darà anche dei risultati? Perché il prezzo finale non è così indifferente. Grazie della Sua disponibilità

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

premetto che non esiste ancora "un farmaco per la memoria", i preparati che ci sono in commercio, la stragrande maggioranza integratori, potrebbero in alcuni casi aiutare ma l'efficacia è molto dubbia, questo è bene chiarirlo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 445XXX

Grazie infinitamente dottore è molto gentile. Io non ho carenze di memoria ma un extra farebbe comodo al momento. Per quanto potrei prenderlo? Il mio dubbio è che finita la "scorta" da 5 mesi (c'è anche da 3) potrei trovarmi indeciso se prenderlo ancora o no in caso riscontrassi miglioramenti. Si può prendere anche per anni? O bisogna fare delle sospensioni?
Cordialmente

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,


se non ha problemi di memoria ritengo che sia inutile spendere soldi senza un valido motivo, peraltro, come Le dicevo, anche l'efficacia resta molto dubbia, al posto Suo risparmierei questi quattrini ma Lei è libero di scegliere, ci mancherebbe.
Sull'eventuale durata non andrei oltre i tre mesi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 445XXX

Gent.mo dottore
Per prima cosa grazie. Sono molto soddisfatto di come mi spiega le cose. Provo a farle un'ultima domanda è poi non disturbo, le propongo una situazione ipotetica. Dunque SE io provassi l'integratore per tre mesi e SE notassi miglioramenti (anche effetto placebo ci mancherebbe...) dopo quanto potrei eventualmente riprenderlo? Per dire, se facessi una pausa di un anno credo di poter riprovare. Se indicativamente mi dice un tempo minimo di pausa mi farebbe tanto piacere grazie in anticipo
Cordiali saluti

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza e in un consulto on line questo tipo di informazioni non è corretto darlo in quanto non si conosce il caso specifico e altri utenti che leggeranno la risposta potrebbero utilizzarla per il caso proprio e, come Lei sicuramente comprende, ogni soggetto è diverso da un altro.
Questa domanda la ponga al Suo medico curante che sicuramente Le saprà dare una risposta corretta.

Certo che capirà La saluto cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 445XXX

A ho capito grazie comunque

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 445XXX

Buongiorno dottore come sta? Scrivo ancora riguardo questo argomento perché avrei una domanda. Dunque ho ordinato "il famoso" integratore che però non è ancora arrivato ma sono riuscito almeno a trovare online gli ingredienti. Il sito proponeva di comprare tre integratori per la massima efficacia ma io ne ho preso uno solo. Quello che vorrei sapere è, in base agli ingredienti principali che ora riporterò quale dei due integratori (che chiamerò 1 e 2 per semplicità) può essere meglio. Grazie in anticipo

1) Ginkgoxine 1; Ginkgo Biloba (as 24% extract); St. John’s; Wart; Acetyl-L Carnitine; Glutamine; Phosphatidylserine Complex; Bacopa Monnier; Dimethylaminoethanol Bitartrate; Vinpocetine

2) Artichoke Leaf Extract, Coleus Forskolin Root Extract, L-Phenylalanine, Acetyl-L-Carnitine, Vitamin B6

Cordiali saluti

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ricordo che non esiste ancora un farmaco per la memoria.
Detto questo, forse tra i due integratori è preferibile, per il problema in questione, il primo ma non è da escludere che possa non avere ugualmente dei benefici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 445XXX

Grazie del suo parere mi è di aiuto come sempre.
Cordiali saluti