Utente 164XXX
Egregi Dottori,
occasionalmente avvertivo prurito o formicolio o anche senso di calore alla nuca, sia alla base che in particolare dietro l'orecchio sx; il motore di ricerca mi ha segnalato che per tale motivo ho già visitato codesto sito un anno fa. Ricordo che era anche capitato di sentire per alcuni giorni dolore alla cute della testa. Non ho mai dato importanza a tali sintomi attribuendoli o a problemi di circolazione o all'artrosi cervicale. Da qualche settimana la situazione è diciamo cambiata: ormai il prurito o il formicolio (qualche volta il senso di calore) mi accompagnano quasi tutti i giorni e per quasi tutto il giorno. Se massaggio la parte interessata dal formicolio ho un pò di sollievo per pochissimi istanti. E' forse un problema di artrosi cervicale? Nel caso possa servire trascrivo l'esito di rx fatta tre anni fa alla colonna cervicale " Accentuazione della fisiologica lordosi cervicale: La colonna cervicale presenta diffusa cervico uncoartrosi nei vatri metameri. Nel tratto compreso tra C2 e C6 si osserva asimmetrica riduzione degli spazi intersomatici prevalentemente sul versante posteriore." Tra l'altro alcune volte ho notato come il prurito o il formicolio, se non presenti compaiono o se presenti diventano più intensi quando sono al pc (ho il wifi).
Ho già fissato la visita dal medico di base per i prossimi giorni, ma, nell'attesa, se possibile, vorrei avere qualche chiarimento; mi sono decisa a scrivere
insofferente del prurito a sx e del decennale acufene all'orecchio dx.
Nell'attesa ringrazio per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la manifestazione che lei descrive non parrebbe inquadrarsi nell'ambito di una cervicalgia relativa ad una condizione di sofferenza artrosica della colonna cervicale. Si sottoponga ad una prima valutazione da parte del suo medico curante, che successivamente alla sua ipotesi diagnostica potrebbe suggerirle un ricorso ad uno Specialista.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Gentile Dottore, dopo la Sua cortese e sollecita risposta, di cui La ringrazio, avevo deciso di attendere un pò di settimane per dare aggiornamenti sui miei problemi di prurito e formico lio. Sono stata dal medico di base che, come anche da Lei prospettato, ha espresso dubbi che siano causati dall'artrosi cervicale; ritiene, se ben riferisco, siano dovuti alla gibbosi .che causa la contrazione di alcuni muscoli. Mi ha prescritto delle compresse a base di acido a-lipoico e delle sedute di massoterapia alla colonna vertebrale. Temo che il risultato positivo, in cui credo, si farà attendere; al momento da poche settimane assumo le compresse ed ho fatto poche sedute ed il formicolio fastidiosamente mi accomagna sempre. Ho inve ce risolto, al momento, perlomeno, il problema del prurito alla cute; occasionalmente un'amica mi ha consigliato lo shampoo alla peonia ed ho deciso di provare: mi è andata bene. Il pru rito è magicamente scomparso. Ciò mi fa anche pensare che prurito e formicolio avessero cause diverse.
Cordiali saluti con l'augurio di una buona serata. .

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sono contento che stia meglio.
Auguri e cordialità
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it