Utente 436XXX
Buongiorno Dottore, da una decina di giorni circa ho vertigini che stanno gradualmente migliorando. I primi giorni ero un po’ allarmata in quanto a partire dal pomeriggio la testa iniziava a girarmi e fino all’addormentamento il sintomo persisteva. Ora va un po’ meglio, il problema si presenta solo in alcuni momenti. Non ho mai avuto nausee, sbandamenti o perdite di equilibrio e la sensazione sembra passare se appoggiando gomiti sul tavolo tengo la testa tra le mani. Ho effettuato una visita dal mio medico di base che, dopo alcune “prove” ha escluso disturbi neurologici o labirintite. Da esami del sangue non è emerso nulla e la pressione è nella norma. Il medico dice che potrebbe trattarsi di cervicale ma io non sento dolore, forse un po’ di rigidità dovuta alla mia postura scorretta. Cosa ne pensa? Dice che è necessaria una visita neurologica o risonanza magnetica encefalo? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi pare che il problema stia regredendo spontaneamente, cioè senza terapia.
Prima di pensare ad esami diagnostici è opportuno effettuare qualche visita specialistica, per es. una visita otorino, qualora il disturbo dovesse accentuarsi nuovamente.
Mi pare che il medico curante abbia escluso problematiche neurologiche.
Una contrattura muscolare cervicale talora può causare una sintomatologia di questo tipo, anche se non tutti i medici concordano.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro